Home Animali Massima allerta per avvelenamenti animali

Massima allerta per avvelenamenti animali

cane neroIl 2014 è stato purtroppo l’anno con il picco più alto di avvelenamenti di cani, con oltre 14.000 casi segnalati. Sarebbero molti di più se si considerassero i singoli istituti di zooprofilassi delle regioni italiane che valutano come “prudenti” le cifre delle associazioni. Ora si aspetta la stima che arriverà per il 2015.

I bocconi avvelenati stanno facendo una strage ancora peggiore in questo primo trimestre del 2015 – riferisce Aidaa – quando i casi segnalati sono stati oltre 4.800 rispetto ai 3.600 dello stesso periodo dello scorso anno. Il 30% sono relativi ad animali già morti, mentre il restante 70% a chi è rimasto intossicato ma ce l’ha fatta. Le regioni con il maggior numero di segnalazioni di avvelenamenti sono: Puglia, Sicilia, Lombardia, Sardegna e Piemonte. In forte crescita anche gli avvelenamenti in parchi pubblici in Umbria e Basilicata. Si raccomanda quindi la massima attenzione.