Home Rodigino Delta Porto Viro, il sindaco spegne i velox a rotazione: lo ha chiesto...

Porto Viro, il sindaco spegne i velox a rotazione: lo ha chiesto il prefetto

velox romeaA Porto Viro i velox restano spenti una volta a settimana. Il provvedimento, attivato su indicazione del prefetto Provolo, dal 30 marzo prevede lo spegnimento a rotazione e secondo il calendario programmato dalla polizia stradale, delle postazioni di velox fisse comunali. E’ quindi il caso delle due strutture che sono state posizionate lungo la statale Romea in entrambe le direzioni di marcia Ravenna e Venezia.

L’occasione ha permesso al sindaco di Porto Viro Thomas Giacon di fare il punto sulla situazione, alla luce del fatto che gli introiti delle sanzioni amministrative al codice della strada rispetto al passato sono diminuiti del 65%, una cifra quantificabile in 525mila euro. I verbali dimostrano inoltre che non sono gli automobilisti locali ad essere contravvenzionati, presenti solo per un terzo nella totalità delle targhe catturate dagli scatti dei velox, ma sono conducenti di passaggio, in parte italiani e in parte stranieri.

Sebbene non rientrino nel provvedimento suggerito dal prefetto, gli otto Velo Ok posizionati in territorio cittadino, come ha fatto sapere lo stesso Giacon, sono serviti da deterrente per scongiurare il superamento dei limiti nel centro. Proprio per questo, periodicamente le strutture arancioni realizzate per contenere a rotazione il velox mobile vengono spostate.

 

di Elisa Cacciatori

Le più lette