Home Animali Rinasce il canile di Rubano

Rinasce il canile di Rubano

lega-nazionale-per-la-difesa-del-caneIl 14 Febbraio 2015, L’assemblea dei soci della lega Nazionale per la Difesa del Cane sezione di Padova, proprietaria del canile di Rubano, ha completamente rinnovato il suo Consiglio Direttivo.

La nuova presidente, Giovanna Salmistraro, ha permesso che i 60 cani presenti al canile di Frappiero, proprietà privata della famiglia Dondi Dall’Orologio,fossero trasferiti al canile di Rubano, che sommandosi agli ospiti già presenti, sono diventati 130. La struttura di Rubano, apparentemente destinata a chiudere, è diventata, grazie al nuovo Consiglio, un punto di riferimento per la Lega Nazionale per la Difesa del Cane.

All’interno della struttura opera personale competente tra educatori cinofili qualificati, per rispettare la personalità di ciascun cane e volontari che amorevolmente si prendono cura di quest’ultimi. I piani futuri comprendono una nuova area verde dove far correre i cagnolini e la presenza di un Veterinario a disposizione.

L’obiettivo primario è quello di incentivare le “adozioni consapevoli” per creare una nuova visione del canile, inteso come struttura di recupero per il cane, un luogo dove gli animali vengano preparati e rieducati a una vita oltre la rete.

Rifugio del cane di Rubano, Via Palù, 48- Rubano (PD)

Aperto tutti i giorni 10-12 e 15-17.30/18.

Per scoprire come aiutarci e contattarci:

Contatti segreteria: 3292846250;

Salmistraro Giovanna 3479826858Vettore Giovanna 3468717659

www.legadelcane-padova.it/ LNDCsezionepadova@gmail.com