Home Rodigino Delta Rosolina. Non solo estate: avanti tutta sulla rete gas

Rosolina. Non solo estate: avanti tutta sulla rete gas

franco_vitale_aIl metano raggiunge Rosolina mare. Si mira ora ad abbattere il limite della stagionalità per rilanciare la località turistica. Ascopiave ha recentemente portato a compimento gli interventi necessari e si appresta a procedere con gli allacciamenti della rete con l’intento di favorire l’adesione al servizio di distribuzione attraverso particolari riduzioni di costi sui contributi di allacciamento e sulle attivazioni.

Per incentivare l’adesione da parte degli operatori commerciali e dei proprietari delle abitazioni nel lido rosolinese i contributi di allacciamento per le utenze domestiche e assimilabili saranno di 100 euro per chi presenterà domanda entro il 31 luglio e di 200 per chi invece lo farà dal 1 agosto al 31 dicembre. Le altre tipologie di utenza avranno lo sconto del 50%. Al fine di incentivare ulteriormente l’utilizzo del gas metano inoltre non verrà richiesto il contributo di attivazione. L’accordo di sottoscrizione che dà il via alla nuova fase del gas nella località balneare è stato siglato nel palazzo municipale di Rosolina dal sindaco Franco Vitale e dal direttore tecnico di Ascopiave Antonio Vendraminelli dopo la serie di interventi che hanno interessato i lavori di posa lungo l’argine dell’Adige della condotta di circa 22 chilometri per collegare Rosolina con Rosolina Mare e che hanno previsto un investimento di oltre 2 milioni di euro.

“Siamo persone che guardano ai fatti –ha espresso il sindaco Vitale – e rispettano le promesse. Avevamo programmato di metanizzare Rosolina Mare che per noi può avere un’enorme importanza dal punto di vista commerciale e turistico, che può sviluppare imprenditorialità e creare nuovi posti di lavoro, ed oggi siamo arrivati al traguardo grazie anche alla disponibilità di Ascopiave. Ora spetta agli operatori locali fare la giusta promozione, mentre il Comune si renderà parte attiva per tutte quelle iniziative di richiamo che saranno necessarie”. “Rosolina Mare –ha quindi considerato il Presidente di Ascopiave, Fulvio Zugno – è una zona densamente urbanizzata che conta quasi 2.000 edifici, 10 hotel e 7 villaggi turistici”.

di Elisa Cacciatori

Le più lette