Home Rodigino Adria Alla scoperta di Adria... correndo

Alla scoperta di Adria… correndo

corsa-runningSport e territorio sono i protagonisti indiscussi del Circuito podistico Adriatic Lng che raggruppa le otto gare sportive di altrettanti comuni del Polesine: Adria, Cavarzere, Corbola, Loreo, Porto Tolle, Porto Viro e Taglio di Po. Partito lo scorso 26 aprile con la gara di Corbola, il circuito è interessante non solo per gli sportivi ma anche per gli amanti di escursioni all’aria aperta che avranno modo di esplorare il territorio attraverso dei percorsi che intrecciano sia la natura che la storia cittadina.

Le gare podistiche, che negli ultimi anni riscuotono sempre più successo anche tra chi non pratica a livello agonistico questo sport, rappresentano un’ottima opportunità per mostrare e rendere note ai più le bellezze del territorio e il Delta senza dubbio sta sfruttando al meglio questa potenzialità creando un vero e proprio progetto legato allo sport e al turismo che tocca vari punti del territorio. Reduce dal successo dello scorso anno che ha registrato più di 4500 atleti partecipanti il circuito podistico Adriatic Lng nella sua edizione 2015 è stato presentato lo scorso 9 aprile a Palazzo Celio

. Molto spazio è stato dato al binomio sport e turismo che, grazie anche alla partecipazione di atleti provenienti da tutta Italia, riesce a garantire un indotto di visibilità e risorse economiche unico per il territorio. I vari percorsi, che riprendono anche la particolarità del territorio, si presentano molto diversi fra loro, ognuno con la sua dettagliata storia: non bisogna dimenticare infatti che alcune delle tappe registrano tantissime edizioni precedenti. Si è partiti quindi il 26 aprile a Corbola con “Su e so per i arzi d’Po”, per proseguire poi il 3 maggio con “Correre in Pineta” di Porto Viro, quest’anno anche gara jolly per l’assegnazione a circuito.

Il 31 maggio sarà la volta di Taglio di Po con “Quattro passi per el Tajo” per poi tornare a Porto Viro con la suggestiva gara in notturna “l’Omaggio alla serenissima”. Sempre in notturna si terrà la gara di Adria il 21 agosto intitolata “Su e xo per i ponti” a ricordare la particolare struttura della città omaggiando la presenza dei corsi fl uviali. Il 6 settembre, l’1 ottobre e il 18 ottobre si terranno le ultime tre gare del circuito rispettivamente “Corri nel Delta” di Porto Tolle, “Camminata tra calli e riviere” a Loreo e il “Memorial Giampietro Banzato” a Cavarzere. Patrocinata della Provincia di Rovigo e coordinata da Maurizio Preti, pluripremiato podista italiano, la manifestazione nasce dalla collaborazione tra Adriatic Lng, i sei Comuni del Polesine nel cui territorio trovano spazio i circuiti – Porto Viro, Adria, Corbola, Taglio di Po, Porto Tolle e Loreo – e il Comune di Cavarzere nel Veneziano. Senza dubbio la manifestazione rappresenta un esempio virtuoso di collaborazione fra privati e istituzioni che ha permesso di valorizzare il territorio attraverso una sinergia esclusiva fra i vari soggetti in gioco. L’indotto della manifestazione, la visibilità e il marketing territoriale nelle speranze degli organizzatori e di tante realtà del territorio portano concrete opportunità all’economia locale che ormai da sei anni si attrezza con proposte e per i turisti e gli atleti. Una ulteriore idea per promuovere e fare conoscere il Basso Polesine anche e soprattutto in tempo di crisi.

Martina Celegato

Le più lette