Home Riviera del Brenta Riviera Ovest Dolo set cinematografico per “Una nobile causa”

Dolo set cinematografico per “Una nobile causa”

film Una nobile CausaSono iniziate, il 27 aprile scorso nelle location più suggestive di Dolo, le riprese di “Una Nobile Causa”, fi lm del regista padovano Emilio Briguglio, prodotto da Running Tv con il sostegno della Regione Veneto- Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo. Il film, che sarà presentato all’interno della cornice della 72’ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2015, ha un cast di primo livello con attori quali Giorgio Careccia, Rossella Infanti, Antonio Catania, Francesca Reggiani, Simona Marchini, Roberto Citran, Massimo Foschi, Massimo Bonetti e Nadia Rinaldi. La presentazione si è svolta nella sala consiliare del municipio alla presenza di Antonio Pra, assessore alla Cultura e ai grandi eventi. Villa Ca’ Zane Martin, villa Tron Mion, il ristorante I Molini e lo Squero di Dolo faranno da cornice alle riprese, che proseguiranno per 4 settimane e si svolgeranno anche in altre location venete come Strà, Mestre, Padova e Abano Terme, per spostarsi successivamente nelle Marche ad Ascoli Piceno.
“La storia – viene spiegato – esplora, con una vena ironica, la compulsività del gioco d’azzardo, con l’intento di sensibilizzare il pubblico sul problema, e di percorrere il labirintico fi lo che ogni giocatore attraversa tra la menzogna e la verità, evidenziando anche i problemi che impattano a livello sociale”. Nel cast del fi lm emergono le partecipazioni di Antonio Catania, Simona Marchini e Francesca Reggiani. Catania, nel ruolo di Fabio Macchiavelli, saggio psicologo che aiuterà una donna affetta da ludopatia e la sua famiglia, Simona Marchini in quello di Iolanda, la madre del problematico protagonista Alvise, e Francesca Reggiani in quello di Gloria, una donna che vince una grossa somma al gioco. Poliedrico e di alto livello il resto del cast con Giorgio Careccia, attore di teatro e interprete al cinema di film come “Io non ho Paura”, “Romanzo Criminale” e “Vallanzasca”, che interpreta Alvise, uomo disposto a tutto per il gioco.
Rossella Infanti è Tania, la donna che saprà tenere testa ad Alvise. L’attore padovano Roberto Citran è Giulio, marito della Reggiani. Completano il cast Nadia Rinaldi, Giulia Greco, Guglielmo Pinelli, Massimo Bonetti, Massimo Foschi, Giovanni Maria Buzzatti, Diego Pagotto, Carla Stella, Eleonora Fuser, Rosa Palasciano e Virginia De Marchi. Il regista Emilio Briguglio, formatosi con Giuseppe Ferrara, Luciano Emmer e Lina Wertmuller, ha fi rmato numerosi cortometraggi e documentari, ottenendo vari premi e riconoscimenti.

Giacomo Piran

Le più lette