Oltre 3mila alla marcia della città

maratona chioggiaA maggio torna la tradizionale manifestazione podistica “Caminà per Ciosa e Marina”, organizzata dall’Asd Marathon Cavalli Marini. La marcia a passo libero, aperta a tutti gli amatori, ma valida anche per il concorso nazionale F.I.A.S.P: ed Internazionale IVV, si è svolta il giorno della festa dei lavoratori, il primo di maggio, nella pittoresca cornice di Chioggia e Sottomarina.

Gli oltre tremila partecipanti hanno avuto la possibilità di scegliere quale lunghezza percorrere tra gli 8, 13 o 18 km di distanza. Il percorso si è snodato tra le zone più caratteristiche della città. Punto di partenza per tutti, il Parcheggio Bagni Lungomare, da cui i corridori si sono diretti verso la pista pedonale del Lusenzo, per poi addentrarsi nel centro storico di Chioggia e arrivare all’Arena Eleonora Duse (km 8). Di nuovo Sottomarina vecchia e una parte di spiaggia, fi no al Ristorante Granso Stanco, e ritorno all’Arena per chi ha continuato a correre i 13 km. Tutta la spiaggia, dalla diga di Sottomarina alla diga del Brenta, per poi riscendere attraverso gli orti di Brondolo e dirigersi al nastro fi nale dell’Arena per i corridori più allenati dei 18 km. Insieme ai singoli, hanno partecipato anche una sessantina di gruppi di amatori provenienti da tutto il Veneto, specialmente dalle province di Verona, Vicenza, Padova e Treviso.

Tra i clodiensi, invece, si sono iscritti gli sportivi di Smile asd, la scuola elementare Salvatore Todaro, i cittadini di Valli, la Polizia di Stato e il gruppo di famiglie “Magna e Beva”. Al termine della manifestazione è stata consegnata a tutti una targa ricordo dell’edizione 2015 della “Caminà” e consegnata anche una coppa al gruppo partecipante più numeroso, il GT La Verda di Preganziol (Tv) che ha aderito con 110 persone. I fondi raccolti dalle iscrizioni alla marcia, assicurano gli organizzatori, saranno devoluti in beneficenza.

Sara Boscolo Marchi

Lascia un commento