Home Padovano Un calendario per rilanciare il commercio a Piove

Un calendario per rilanciare il commercio a Piove

Moda e stile in un contesto senza tempo per la seconda edizione del catalogo primaverile di Piove è Moda. Organizzato dalla Confesercenti di Piove di Sacco, l’evento ha preso il via lo scorso anno, con un servizio fotografi co all’interno della Barchessa Polani di Arzerello, e, con la seconda edizione, va ad inserirsi uffi cialmente all’interno di un ricco palinsesto di manifestazioni interamente dedicate alla moda ed al rilancio economico dei negozi di Piove di Sacco e dintorni.

Una serie di scatti dedicati alle nuove collezioni, in vista della bella stagione, per cui, ogni anno, viene scelta una location nel territorio che si contraddistingua per la sua bellezza dal punto di vista storico, architettonico e artistico. Quest’anno è stata la volta della Corte Benedettina di Correzzola, sede municipale del paese, che ha ospitato il servizio fotografi co nelle sue splendide sale. “E’ stato un vero piacere mettere a disposizione la Corte Benedettina per la Confesercenti e per la loro iniziativa di promozione degli esercizi commerciali che, in questo momento, soffrono più di altri a causa della crisi – ha commentato, al termine, il vicesindaco Claudio Padovan – anche perché, dietro questo lavoro di promozione, c’è l’impegno di un gruppo di giovani molto affi atati e motivati. Le nostre porte rimarranno sicuramente aperte per occasioni di questo tipo”.

La finalità dell’iniziativa, come per tutte le altre organizzate dall’associazione di categoria, rimane legata a una volontà di rilancio delle attività commerciali e del territorio stesso, mediante un connubio tra la promozione delle collezioni in vendita negli esercizi commerciali e la riscoperta delle bellezze artistiche e architettoniche di cui non solo Piove di Sacco, ma anche i comuni limitrofi , sono particolarmente ricchi. Stessa logica aveva seguito, infatti, anche l’edizione 2015 del tradizionale calendario che, quest’anno, ha raccolto immagini scattate nei comuni di Codevigo, Brugine, Sant’Angelo di Piove, Pontelongo, Casalse- rugo, Piove di Sacco e, ancora una volta, Correzzola. L’intero catalogo, suddiviso per negozi, è pubblicamente consultabile da parte della clientela, visitando le pagine di Piove è Moda disponibili sui social network, oppure rivolgendosi al proprio negoziante di fiducia.

“La nostra sta diventando una squadra davvero eccezionale, fatta da gente giovane che dedica il proprio tempo libero a titolo volontario, per contribuire ad un progetto che comprende svariati eventi, oltre a quello in questione, tra cui il tradizionale calendario, con cui ogni anno raccogliamo fondi a scopo benefi co, e le sfi late di moda, di cui la più importante a giugno, in piazza Vittorio Emanuele a Piove di Sacco, che ogni anno riceve un grande successo in termini di pubblico” ha spiegato Andrea Ferrara, responsabile della Confesercenti piovese e deus ex machina del palinsesto Piove è Moda.

Linda Talato

Le più lette