Home Rodigino A Porto Viro successo per la Giornata dello sport

A Porto Viro successo per la Giornata dello sport

IMG_5775-600x300(Porto Viro, 12 Giugno 2015) ”Abbiamo voluto valorizzare le nostre eccellenze sportive e non solo, nell’ambito della Giornata nazionale dello sport  di domenica 7 giugno. Per  questo abbiamo organizzato in tempi record l’evento allo stadio comunale di via Piave”. Così il sindaco Thomas Giacon spiega il perché della scelta “obbligata” della data per la Festa dello sport di Porto Viro.

Lo spirito della “Giornata dello sport” è quello di promuovere e valorizzare la funzione educativa e sociale dello sport quale fondamentale fattore di crescita e di arricchimento della personalità dell’individuo, di preservazione della salute, di miglioramento della qualità della vita e di responsabilizzazione e rafforzamento della società civile.

“In questa prima edizione della kermesse -puntualizza Giacon – abbiamo messo in luce i nostri campioni, dalle piccole e giovani promesse  per arrivare agli atleti portoviresi che ad oggi rappresentano la punta di diamante della nostra nazionale italiana nel mondo per la disciplina del judo e anche del pattinaggio corsa. Tra questi anche chi si è contraddistinto per titoli negli ultimi anni.”.

La serata, presentata dal noto speaker Salvatore Binatti, è stata aperta dai pluricampioni europei e vicecampioni mondiali  in carica Stefano Moregola e Andrea Fregnan, che affiancati dal loro maestro Fabrizio Gazzignato, ad oggi, rappresentano l’Italia nel katame –no kata della disciplina del judo.”Ringraziamo l’amministrazione comunale che ci ha sostenuti per una quota parte delle spese che abbiamo dovuto sostenere nelle trasferte delle varie gare – ha sottolineato il maestro di judo Fabrizio Gazzignato – e per essere quindi riconosciuti dalle istituzioni della nostra città”. A consegnare i riconoscimenti agli atleti l’assessore Silvia Gennari.
Sempre a proposito della palestra Eurobody, sono stati premiati anche  i neocampioni italiani del team di braccio di ferro, capitanato da Ermanno Marangon, che ha messo in luce le altre discipline che si praticano nella palestra di via XXIV Maggio, dalla boxe alla Mma.

A premiare il giovane 15enne Nicolò Greguoldo, campione europeo  di pattinaggio corsa è stato il sindaco Thomas Giacon, mentre l’assessore Tania Azzalin ha consegnato il riconoscimento cittadino al campione europeo per gli anni 2012-2013 di Tiro a volo Alessandro Camisotti. Successivamente sono stati premiati i podisti Maurizio Preti e Nicola Zuccarello, la squadra degli allievi del San Giusto Calcio per il titolo di campioni provinciali.

Non solo sport, però, con l’eccellenza musicale – culturale della 12enne trombettista Gloria Sottovia,che ha ricevuto un riconoscimento dal consigliere di maggioranza Rita Ferrari, e con l’eccellenza culinaria, con Fabiano Mantovan, reduce dalla trasmissione televisiva Masterchef, che ha ricevuto un presente dall’assessore Silvia Gennari.

A seguire, ancora tanto sport con la premiazione da parte dell’assessore Alessandro Palli alla squadra di pallavolo maschile del Delta Volley, vincitrice della Coppa Veneto e Triveneto 2014 e promossa in B2. “E’ stato un anno fortunato, ma anche ricco di impegni e lavoro – ha sottolineato il presidente  del sodalizio Luigi Veronese – il prossimo impegno sportivo ci vedrà impegnati  prossimamente alla Coppa delle Alpi”. Nel corso della premiazione il presidente Luigi Veronese ha invitato a salire sul palco Cinzia Braghin in qualità di rappresentate dello sponsor della squadra Alva Inox. A chiudere le premiazioni, i riconoscimenti alla rinata squadra dell’Ac calcio Porto Viro, per la vittoria in Coppa Veneto e il passaggio di categoria. Nell’occasione, l’amministrazione comunale, sindaco, assessori e consigliere Luciano Vianello, hanno consegnato un riconoscimento allo sponsor ufficiale della squadra, la Commerciale ferramenta di Primo Nuvoletto. A causa di impegni sportivi, i premi al giovane 13 enne campione provinciale di ciclismo Luca Banin dell’Ac Polesana e al 20enne campione triveneto di motocross Marco Andreotti del Moto Club Porto Viro, saranno consegnati dagli amministratori in un secondo momento.

Le più lette