Este: due nuove rotonde per la sicurezza stradale

este nuove rotondeRotatorie numero sette e otto. Il Comune di Este è pronto a realizzare altre due nuove rotonde nel suo tratto di regionale 10. La prima è quella all’incrocio tra la “Padana Inferiore” e la provinciale 91 “Moceniga”, realizzata grazie all’investimento e alla supervisione della Provincia di Padova. L’intervento è notevole: il cantiere durerà 230 giorni e richiederà un investimento di 800 mila euro.Di questi, 620 mila arrivano dal Ministero dello Sviluppo economico, 40 mila dal Comune e 140 mila dalla Provincia di Padova.

La nuova rotonda ha una doppia valenza: è pensata per agevolare le manovre dei mezzi pesanti ma anche per tutelare la mobilità debole, a partire dagli studenti che frequentano il vicino istituto professionale Manfredini. Proprio per rendere sicuro il passaggio di camion e tir e per rendere agevole la loro svolta verso la nuova Sr 10, la rotonda toccherà i 47 metri di diametro (carreggiata compresa) e avrà due corsie di percorrenza. Il progetto prevede un cuore “verde” e degli spartitraffico con pavimentazione a sasso lavato, oltre a ben trenta punti luce con led di ultima generazione. Oltre alla realizzazione della rotatoria e alla rivoluzione dell’incrocio, verranno allargati i marciapiedi (uno sarà ricavato ex novo) e sarà creata anche una fermata per gli autobus, un “golfo di rientro” che permetterà ai mezzi pubblici di raccogliere e far scendere gli studenti e i pendolari in sicurezza. L’ottava rotatoria in appena cinque chilometri è invece quella del Lidl in via Gambina.

La convenzione firmata proprio tra la catena di supermercati e il Comune vede Lidl impegnarsi economicamente per la realizzazione della nuova infrastruttura, accollandosi i 140 mila euro di investimento. Lidl sta infatti “ampliando” i propri servizi e il rondò agevolerà l’accesso dei clienti al supermercato dalla Sr 10 a tal punto da giustifi care il cospicuo investimento. Ricorda peraltro il sindaco Giancarlo Piva: “Non è la prima esperienza di collaborazione con il privato: anche la rotatoria del Famila è stata fi nanziata dalla catena commerciale che si trova lungo la Sr 10. Ovviamente la notizia è doppiamente positiva: sia per il risparmio di risorse pubbliche, sia per il fatto che Lidl conferma la propria presenza nella nostra città”. Il nuovo incrocio di via Gambina, oltre che per i clienti del Lidl, sarà utile anche per i residenti del quartiere e anche per i futuri cittadini della lottizzazione “ex Ferro”.

 

di
Nicola Cesaro

Lascia un commento