La pallavolo Chioggia è la più brava del Veneto

IMG_0716okIl direttore sportivo della squadra, Federico Sibour Vianello, esalta il successo ottenuto dagli atleti della squadra chioggiotta: “Nessuno è mai riuscito a conquistare il campionato Uisp per due anni consecutivi, la nostra volontà è quella di ripeterci, ma per farlo abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti, giocatori e tifosi”. La stagione della giovane realtà sportiva è stata vissuta ad altissimo livello, con un girone d’andata, iniziato a fine ottobre concluso a pieno punteggio senza nemmeno una sconfitta. Se il girone di andata è stato concluso senza una sconfitta, la gatta da pelare è arrivata con quello di ritorno.

“Con le gare di ritorno cominciano le prime difficoltà — spiega Vianello — dovute soprattutto agli infortuni e al cambio palestra, in quanto il Palazzetto di Borgo San Giovanni era indisponibile per lavori di ristrutturazione. La stagione si è comunque conclusa con un secondo posto, alle spalle dei “Rude Veterans” di Loreggia staccati di un solo punto di distanza. I playoff sono stati una marcia trionfale con un secco 3-0 nella partita di andata a Chioggia e un 0-3 all’Astori di Mogliano nella gara di ritorno. Conquistato l’accesso alle semifinali, il copione non cambia: 3-0 al Treviso all’andata in trasferta e 3-0 alla gara di ritorno.”

Nel complesso la squadra totalizza 12 set vinti e zero set persi nei playoff ed esulta: “Sappiamo di essere una grande squadra, pronta per il salto di qualità e la conquista di un titolo per il quale ci alleniamo da inizio settembre!” Queste le parole del capitano Massimo Frizziero, alla vigilia della vittoria. Vianello ha quindi spronato i giocatori: “Non ci possiamo permettere di perdere davanti al nostro pubblico”. Si arriva quindi alla finale, organizzata a Chioggia e definita una “Festa dello sport”. L’evento si è aperto con la fi nale terzo e quarto posto tra il Treviso e i Real Fusion di Martellago, formazione che si è aggiudicata il match dopo un pirotecnico 3-2 ai danni del Treviso.

Infine la finalissima tra il Pallavolo Chioggia e i Rude Veterans di Loreggia. A dominare sono stati i chioggiotti, che hanno schiacciato gli avversari 3 a 0. “È stato un match preparato nei minimi dettagli — spiega Vianello — da allenatore e giocatori studiando a tavolino la tattica perfetta per impedire al Loreggia di sfruttare il gioco al centro, spostando il muro in diagonale per impedire agli schiacciatori Padovani di utilizzare i loro colpi migliori. Mossa azzeccatissima oltre che vincente dato che i ragazzi del Pallavolo Chioggia hanno bloccato tutti i tentativi di attacco prodigandosi in ricostruzioni micidiali che hanno permesso loro di conquistare la partita e l’ambito trofeo”.

di Andrea Varagnolo

Lascia un commento