Vigonza, in tour tra i cantieri

260px-I-PD-VigonzaTutti in pullmino a vedere i cantieri aperti in queste settimane. Non è una battuta ma la nuova iniziativa sociale portata avanti dall’amministrazione comunale di Vigonza. Le visite ai cantieri pubblici sparsi nel territorio vigontino hanno già ricevuto delle domande da parte di cittadini interessati.

Ecco come il sindaco Nunzio Tacchetto, ideatore della proposta, ci ha raccontato la nascita di questa bella iniziativa: “L’idea delle visite ai cantieri mi è venuta in mente mentre io stesso stavo visitando un’area interessata da un nostro intervento. A volte si critica molto dicendo “non si fa niente”, invece tante cose sono in corso e quanto lavoro e fatica costano per portarle avanti. Spesso il risultato finito non “racconta” adeguatamente le vicende, quindi la motivazione più importante che mi ha spinto a promuovere questa iniziativa è stata la voglia di far toccare con “mano” i lavori pubblici, patrimonio della comunità e frutto delle scelte di programma amministrativo. Si tratta di lavori appena compiuti, in itinere o fermi, frazione per frazione e tematica per tematica.- continua il sindaco di Vigonza – Porterò di persona i cittadini interessati e illustrerò lo stato dei diversi interventi”.

La lista dei cantieri pubblici comunali che si possono visitare comprende la nuova piazza di Vigonza, i piazzali delle stazioni di Barbariga e di Busa, le strade bianche in corso di asfaltatura, la Città dei Ragazzi di via Luganega, gli orti sociali di via Prati, il distretto ULSS, argini e fossati in manutenzione, le scuole materne, elementari e medie, le palestre comunali, le piste ciclabili, il centro diurno e la nuova edilizia destinata agli ultrasessantacinquenni, e altro ancora. I cittadini interessati potranno visitare i cantieri in corso nelle giornate di lunedì e mercoledì dalle ore 15:30 alle 17:30. Per partecipare all’iniziativa è necessario prenotarsi al seguente numero telefonico 049/8090215 o direttamente all’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) negli orari 9:00-13:00.

Di
Manuel Glauco Matetich

Lascia un commento