Home Veneziano Miranese Sud Asilo, arriva un aiuto alle famiglie bisognose

Asilo, arriva un aiuto alle famiglie bisognose

asilo StudienplaetzchenIl Comune stanza 12 mila euro come contributo alle rette dell’asilo per le famiglie più in difficoltà. Scade il 15 luglio il bando per il sostegno ai nuclei salesi con figli che frequentano gli asili nido pubblici e privati. Un’iniziativa proposta con un emendamento al bilancio del capogruppo di “Civica Insieme” Giuseppe Rodighiero e condivisa poi da tutto il Consiglio comunale, che ha collaborato anche per la stesura dei criteri per definire le graduatorie per l’assegnazione. “Sette mila euro sono già disponibili a bilancio – spiega il sindaco Nicola Fragomeni – gli ulteriori 5 mila li erogheremo grazie al recupero dell’evasione fi scale”. “L’’attuale crisi economica continua a pesare negativamente sulle condizioni di vita delle famiglie – spiega l’assessore al Sociale, Gabriele Ragazzo – e continuano ad aumentare le richieste di sostegno presentate ai servizi sociali da parte dei cittadini, che versano in situazione di disagio economico e che non sono in grado di sostenere le spese necessarie alla sussistenza della famiglia, come l’acquisto di generi alimentari, affitto, mutuo, bollette per utenze e servizi per l’infanzia e per l’istruzione. Sin dal nostro insediamento, abbiamo concentrato le esigue risorse disponibili sulle problematiche del lavoro, della casa e della famiglia, per garantire il più possibile la dignità delle persone, compreso l’accesso ai servizi dedicati alle fasce più deboli dei minori e degli anziani. Si è posta, tra le altre, anche la decisione di sostenere le famiglie nel pagamento delle rette degli asili nido pubblici e privati”.

Il contributo sarà erogato in forma di pagamento di rette per l’asilo nido o nido integrato per un ammontare massimo di 650 euro per ciascuna famiglia. La graduatoria dei beneficiari sarà formata considerando l’intero stanziamento, ma sarà erogato in una prima tranche un importo pari ai 7/12 a tutti gli aventi titolo e gli ulteriori 5/12 entro il 2015 ad avvenuto recupero dell’evasione fi scale. Per quanto riguarda i requisiti di ammissione, è necessaria essere residenti a Santa Maria di Sala dal primo gennaio 2013 e avere un Isee inferiore a 25 mila euro. La graduatoria sarà stilata in base ai seguenti criteri: Isee da 0 ad 7.500 euro: 50 punti, da 7.501 ad 15.500 euro: 45 punti, da 15.501 a 25 mila: 40 punti, residenza nel Comune di Santa Maria di Sala: un punto ogni tre anni con un massimo di 10 punti, figli frequentanti il nido o nido integrato 15 punti, altri fi gli frequentanti scuole di ogni ordine e grado 10 punti, nucleo composto da un solo genitore con uno o più fi gli minori a carico: 10 punti. Le domande potranno essere presentate fi no al 15 luglio presso l’ufficio Servizi sociali oppure all’Ufficio Protocollo. Andranno allegati fotocopia di documento d’identità valido, dichiarazione Isee completa di dichiarazione sostitutiva unica, coordinate bancarie, dichiarazione sostitutiva relativa alle spese per l’asilo nido sostenute fino al 31 marzo 2015 e di essere in regola con i pagamenti fino a tale data. Info sul sito web comunale.

Le più lette