Lifting facile e mininvasivo con Silhouette Soft

silhouette-soft-liftDr. Predebon oggi parliamo di lifting non chirurgico del viso.
“I fili di sospensione Silhouette Soft sono un’alternativa sicura e “mini invasiva” al lifting chirurgico. Si tratta di speciali fili di sutura che vengono inseriti ambulatorialmente nel sottocute, dove si ancorano grazie agli appositi coni bidirezionali che si trovano su tutta la loro lunghezza, esercitando trazione e sostegno, con un immediato effetto lifting. La loro composizione, acido polilattico (PLA) completamente biocompatibile e riassorbibile, espleta nelle settimane successive un’ eccellente azione di ringiovanimento cutaneo”.

Quale è quindi il loro effetto?
“I fili Silhouette Soft consentono di ottenere con un trattamento ambulatoriale rapido e indolore due importanti azioni di ringiovanimento del volto: – effetto lifting immediato, dovuto alla trazione che i fili esercitano dopo il loro inserimento, fissandosi al tessuto grazie ai coni bidirezionali di cui sono dotati, e consentendo il risollevamento e riposizionamento della cute. – effetto successivo di rigenerazione del collagene, che avviene nei mesi successivi, quando il materiale di cui sono composti i fili si degrada lentamente, agendo come stimolatore di collagene e consolidando il risultato di ringiovanimento per un lungo periodo di tempo”.

Problemi? Controindicazioni?
“Il trattamento Silhouette Soft non è indicato in soggetti con patologie cutanee attive, pazienti che presentano difetti di cicatrizzazione, alterazioni della coagulazione o collagenopatie. Dopo l’inserimento dei fili si può verificare un lieve edema e possono comparire transitorie irregolarità della superficie cutanea e piccole ecchimosi nei punti di ingresso e uscita dell’ago, che sono fenomeni normali che scompaiono spontaneamente in un paio di giorni”.

Quanto dura il risultato del trattamento con i fili il acido polilattico?
“L’effetto del trattamento Silhouette Soft si mantiene da un anno e mezzo a due anni, circa. Durante questo tempo l’acido polilattico stimola la formazione di nuovo collagene, e il processo di fibrosi contribuisce a ricompattare e tonificare la pelle, con l’effetto di un miglioramento generale dell’aspetto del viso. Naturalmente l’invecchiamento cutaneo è un processo fisiologico che non può essere fermato; questo significa che, per mantenere la cute elastica e compatta nel tempo sono consigliabili trattamenti di mantenimento, da concordare con il proprio Medico Estetico”.

Grazie Dr. Predebon. Ci puo’ anticipare il prossimo argomento?
“Certo. I Fattori di Crescita Piastrinici (P.R.P.) e i loro campi di applicazione”

 

Dr. Enzo Predebon
Master Medicina Estetica
Via Ferrari 10 – Ospedaletto Euganeo (Pd)
Tel. 0429 90934
cell. 338 5940563

Lascia un commento