Home Veneziano Cavarzere Notte Bianca al Quadrato, due serate piene di eventi

Notte Bianca al Quadrato, due serate piene di eventi

nb2Ormai è partito il conto alla rovescia per la Notte bianca al quadrato che i prossimi 1 e 2 agosto animerà le vie del centro di Cavarzere con svariati eventi e manifestazioni, per accontentare tutti i gusti e le diverse generazioni. Una eccezionale combinazione di iniziative che riempie, unico caso in Veneto, ben due serate di divertimento e spettacoli, tutti gratuiti per il pubblico, grazie alla raccolta fondi a cura del Comitato organizzatore Notte Bianca al Quadrato e al contributo del Comune di Cavarzere, dell’Ascom Cavarzere, di Venezia Opportunità, ma anche delle attività commerciali della città e degli sponsor. Tutto è pronto dunque per la grande festa in due serate, che lo scorso anno è riuscita a richiamare da tutto il Veneto 15mila persone.

Ogni serata avrà un lungo elenco di proposte, fra cui il 1° agosto spicca la tappa finale dell’#Hashtag Music Festival, che ha coinvolto le piazze più belle del Veneto con importanti dj nazionali ed internazionali. Ospiti d’eccezione all’#Hashtag di Cavarzere saranno due tra i più accreditati dj del panorama musicale, Rivaz e Rudeejay, che per la prima volta si esibiranno nel contesto di una notte bianca. Non è da meno, anzi, la proposta di domenica 2 agosto: sul palco di Piazza del Municipio con il 9.0 arriverà infatti in città il più grande festival di musica dal vivo degli anni ‘90, con molti ospiti tra cui i celebri Paps ‘n ‘Skar e Kim Lucas. Ma in realtà saranno moltissimi i contesti e le ambientazioni organizzati per le due serate, ciascuno con il suo pubblico di appassionati e con una inaugurazione in grande stile.

Tutte le istituzioni presenti, guidate dal sindaco Henri Tommasi, daranno il via il prossimo 1 agosto alla ricca kermesse, con il taglio del nastro che farà partire simbolicamente la parata inaugurale, preceduta dalla Carichi Marching Band che, con la musica, accompagnerà il corteo. Poi la marching band si esibirà in via Pescherie, con un coinvolgente spettacolo, che farà divertire e ballare il pubblico. Domenica 2 agosto invece in via Pescherie andranno in scena i ritmi caraibici con il Fuego Latino, ballerini professionisti che prima si esibiranno e poi coinvolgeranno il pubblico nel ballo. In Piazza della Repubblica invece sarà dato spazio ai più piccoli con La Piazza Bimbi, un vero e proprio Luna Park sotto le stelle, con giostre, gonfiabili e artisti di strada. Per gli appassionati degli anni ‘70 e ‘80, in via Roma sabato 1 agosto da non perdere l’esibizione di “70 Special”, la band musicale a “basettoni e zampa di elefante”. Il 2 agosto in via Roma ci sarà una delle più importanti tappe di Cover Star, il contest dedicato alle cover band emergenti, che saranno valutate dal pubblico e da una giuria tecnica. In Corso Italia ci sarà lo spazio della creatività con, fra le altre iniziative, anche “Creativi in movimento” – il mercatino del “fatto a mano”, dove artigiani da tutta Italia proporranno le proprie creazioni.

E ancora: in via dei Martiri è in programma il più grande raduno truck e auto tuning, oltre alla pista di macchine radio comandate. “Siamo soddisfatti dei numeri che la Notte Bianca al quadrato ha prodotto nei precendenti due anni con ricadute estremamente positive sul comprensorio per le attività economiche, in primis bar, ristoranti e pizzerie ma anche i negozi, generando un giro d’affari – come risulta da fonte Ascom – Confesercenti di Cavarzere – di quasi 100mila euro l’anno” è il commento del presidente del Comitato organizzatore Giuseppe Bergantin che, fra i segnali positivi per Cavarzere, fa notare pure la prenotazione, quest’anno, di un gruppo di giovani presso l’albergo di Cavarzere che giungeranno da fuori città proprio per assistere alla due giorni della Notte bianca al Quadrato. “Vorrei infine ringraziare – conclude Bergantin – gli sponsor che quest’anno copriranno il 90 per cento dei 40mila euro dei costi. Oltre agli sponsor locali un importante contributo verrà da quelli nazionali che hanno inserito questo fra i grandi eventi da sostenere economicamente. Fra i locali vorrei citare il Comune, Ascom Confesercenti, l’azienda Turatti e moltissime altre attività che a vario titolo hanno dato il proprio contributo”. La Notte Bianca al Quadrato è divertimento ma con un occhio attento al territorio, anche quello limitrofo della Riviera del Brenta che è stato pesantemente colpito dal tornado di inizio luglio. Parte del ricavato sarà infatti destinato a favore dei comuni colpiti dalla calamità naturale.

Le più lette