Porto Viro, riemerge un corpo dal fiume Po

1331579_212781_resize_597_334Si sta cercando di identificare il corpo riemerso dalle acque del Po nel pomeriggio di domenica 28 giugno all’altezza dell’isolotto di Ca’ Cappellino. Era stato un pescatore a lanciare l’allarme e il recupero era stato gestito dai vigili del fuoco. Gli accertamenti erano poi stati presi in mano dai carabinieri. La magistratura ha disposto l’estrazione del Dna per verificare se quel profilo genetico sia censito in qualche banca dati. Al momento pare essere emersa una qualche compatibilità con il caso di un uomo scomparso da Ferrara nei mesi scorsi. Secondo le prime valutazioni medico legali il tempo di permanenza in acqua può essere stimato in tre mesi circa.

Lascia un commento