Rosolina, vincono i chioschi

602_Rosolina_Rosolina Mare_ro_SpiaggiaA Rosolina mare la movida conquista la deroga di apertura degli stabilimenti balneari e una serie di serate di festa al mare. Con il via libera dell’amministrazione, giunto all’inizio della stagione estiva, si è conclusa con esito positivo per gli operatori delle spiagge e, in particolar modo, per l’utenza caratterizzata dai giovani, la vicenda che nelle ultime settimane ha visto gli imprenditori del litorale rivendicare il diritto di apertura serale dopo che la disciplina delle attività balneari aveva disposto la chiusura alle 19 delle strutture del litorale, chioschi compresi. Gli operatori del Cob vedendosi ostacolare nel pieno della loro attività hanno lamentato in nello specifico quanto disposto dall’articolo 3 del regolamento che prevedeva il disciplinamento dell’orario di apertura degli stabilimenti dalle 9,30 alle 19, fascia temporale che invece è riconducibile al solo servizio di salvataggio in mare dell’utenza.

Nell’avvicendarsi dei fatti, tra le proteste che correndo nei social network hanno toccato l’utenza giovane del litorale, la stessa che la domenica si ferma in spiaggia la sera dopo gli happy hour, l’agognato obiettivo della deroga chiesta dal Cob a febbraio, e che comprendeva anche la domanda delle aperture straordinarie serali per le feste in spiaggia, è giunto con le prime giornate della bella stagione. L’estate è quindi cominciata con un importante segnale dell’amministrazione che ha chiarito il perseguimento dell’obiettivo di valorizzazione e qualifi cazione dell’offerta balneare, con particolare attenzione alle attività proposte nell’ambito dell’arenile e ritenute un elemento basilare per l’identificazione del marketing turistico locale. La deroga ha così riconosciuto le attività che permettono agli stabilimenti di identificarsi come centri polifunzionali di aggregazione sociale, elementi di crescita culturale non solo di svago e divertimento, offrendo un servizio ulteriore all’utenza, il tutto in un momento economico che non può che caratterizzare questo genere di misure come opportunità di crescita per l’intero territorio che si dimostra essere particolarmente attrezzato da una clientela giovane, in particolar modo la sera, che crea un indotto anche negli altri generi di attività della località.

Lascia un commento