Borghi Autentici, i conti non tornano: ballano 70mila euro

contiMolto attento a segnalare determinate dinamiche e portare alla luce tematiche di vario genere è il Comitato per il bene Comune, la cui attività si sta dimostrando molto intensa viste le continue segnalazioni di vario genere. Una delle più sentite, vista la delicata tematica trattata e l’importanza che l’amministrazione sta dando alla valorizzazione del territorio, è quella che ha visto al centro delle polemiche il progetto “Borghi Autentici” che senza dubbio fin dalla sua proposta non ha mancato di generare numerose diatribe fra i tavoli del consiglio comunale e non solo.

La segnalazione del Comitato si concentra sulla parte economica. “L’assessore al Turismo adriese Patrizia Osti – si legge in una nota del comitato – ha dichiarato la settimana scorsa di aver presentato ad Avepa rendiconti per 233.705 euro, cifra che non corrisponde a quella indicata dal provvedimento della Dirigente architetto Caporella pubblicata all’albo pretorio del Comune (determinazione n.388 del 24.6.2015) nella quale si dà atto della riduzione del valore complessivo del progetto a poco più di 161mila euro (comprensivi quindi anche dei circa 105mila anticipati a dicembre) con una differenza di quasi 70mila euro rispetto alla cifra di cui parla l’assessore Osti”.

“Dopo aver atteso inutilmente qualche giorno per vedere se fossero pubblicati nuovi atti a chiarimento di questo fatto, o di sentire la voce dei consiglieri di maggioranza e minoranza, il cui silenzio assordante fa solo porre ulteriori dubbi e domande – prosegue la comunicazione del Comitato per il bene Comune – si chiede alla Giunta Barbujani di fare chiarezza su questo costoso mistero. Ciò importa ad Impegno per il Bene Comune non per gusto di polemica, ma perché la differenza di 70mila euro tra ciò che riporta l’atto del dirigente e ciò che dichiara l’assessore ad oggi non si sa chi e perché e con quale atto le riconosca e soprattutto chi e se la pagherà. Il Comune e cioè i cittadini? L’Avepa?”. La tormentata vicenda dei Borghi autentici, insomma, appare lontana dalla conclusione.

Lascia un commento