Monselice, via libera alla bonifica dell’ex Idim

monselice vialetrevenezieMentre ancora si discute della futura area commerciale di Colombo, ce n’è un’altra che presto diventerà realtà. Si tratta della nuova area commerciale in viale Tre Venezie che ha già incassato tutte le autorizzazioni. Il consiglio comunale ha infatti dato il via libera alla variante per trasformare in area commerciale quella dell’ex Idim, stabilimento abbandonato da una quarantina d’anni, in zona industriale. Un’area che è stata rilevata dall’imprenditore Francesco Molon, titolare della Giemme Stile spa e già noto a Monselice per aver investito nel complesso della villa di Ca’ Oddo, che intende trasformare in un albergo con residence e in una scuola per disabili. Per procedere con il recupero dell’ex Idim, il privato dovrà cominciare dalla bonifica a sue spese. Nell’area sembrano esserci amianto e anche idrocarburi, ragion per cui sarà necessario un intervento preliminare prima di poter creare la struttura commerciale. A garanzia del recupero ambientale il privato presenterà anche una fidejussione. “Dopo la bonifica si potrà ricavarne una struttura commerciale da 1.500 metri quadri – ha spiegato il sindaco Francesco Lunghi – L’intenzione è di creare un outlet per mobili di firma. Il vantaggio per la collettività sta nel fatto che otterremo la bonifica dell’area, recuperiamo una struttura da 40 anni in degrado, con la possibilità anche di nuovi 15-20 posti di lavoro. La bonifica richiederà circa un mese, quindi si procederà al recupero dello stabile esistente”. Anche se si tratta di zone di dimensioni e finalità completamente diverse, il pensiero va alla nuova area commerciale che dovrebbe sorgere in via Colombo, sulla quale si sono scatenate le polemiche dei commercianti del centro, preoccupati per le sorti delle piccole attività già provate dalla crisi economica. Critica anche l’opposizione che in consiglio comunale ha fatto notare le troppe varianti discusse nell’ultimo periodo.

Emanuele Masiero

Lascia un commento