Servizi sanitari estesi a tutti i comuni della Bassa Padovana

montagnana ospedaleL’apertura di Schiavonia è stato il primo passo. Il secondo, annunciato a più riprese dalla direzione dell’Usl 17, doveva essere quello di potenziare i servizi territoriali. E’ sulla base di questa promessa che l’azienda sanitaria della Bassa padovana ha varato il nuovo programma orario per i servizi amministrativi del Distretto. L’obiettivo, come appena detto, è quello di estendere i servizi sanitari di base ai residenti nei Comuni più lontani.

Da inizio luglio sono dunque state approntate importanti novità in particolare per Conselve e Montagnana, che potranno godere di una mezza giornata di apertura per i servizi distrettuali. In dettaglio, a Conselve lo sportello è ora aperto il lunedì e il mercoledì dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17, mentre a Montagnana i giorni di apertura sono il martedì e giovedì, con il medesimo orario. Sono quattro invece i giorni di apertura a Este: il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì mattina dalle 8.30 alle 13.30 e il pomeriggio del mercoledì dalle 14.30 alle 17.30.

A Monselice, invece, il Distretto è aperto al pubblico le mattine del martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e il martedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17. Inoltre dall’1 luglio è possibile rivolgersi a uno qualsiasi degli sportelli sul territorio e non solo a quello più vicino al Comune di residenza. Con la nuova riorganizzazione sono inoltre attivati anche due sportelli dedicati agli extracomunitari, la cui popolazione “tocca” il 40% degli accessi al Distretto. Il primo è a Este, sempre presso il Distretto, ed è attivo tutti i mercoledì dalle 14.30 alle 17 e tutti i venerdì dalle 8.30 alle 13.30, mentre il secondo sarà operativo all’inizio dell’autunno a Monselice. Lo sportello per gli immigrati vanta personale specificatamente formato sulle normative in materia e dotato di strumenti informativi idonei e multilingue.

Rimane attivo, sempre presso l’ex ospedale di Este, l’Ufficio Stranieri, il lunedì e mercoledì dalle 8 alle 13.30 e dalle 14 alle 17.30 e il martedì, giovedì e venerdì mattina dalle 8 alle 14. Si amplia anche l’apertura dei servizi sanitari distrettuali per tutte le richieste relative a dotazioni e operatori per i pazienti dimessi o comunque che necessitano a casa di un’assistenza di tipo sanitario, temporanea o permanente: sempre da inizio luglio gli sportelli di Este e Monselice sono aperti anche al sabato mattina dalle 7.30 alle 13.30, oltre che dalle 7.30 alle 19.30.

Novità confermate anche per la distribuzione degli ausili per l’incontinenza di Este, ora attiva anche di pomeriggio e il sabato mattina. E a proposito di ospedali locali, l’Usl 17 qualche settimana fa ha avviato un’indagine di mercato per l’affidamento del servizio di vigilanza armata nei proprio complessi, compreso quello di Montagnana: il servizio potrebbe partire già entro la fi ne dell’estate.

di Nicola Cesaro

Lascia un commento