Cinema, Venezia 72: tutte le star della Mostra

Venezia-72Parte il countdown per l’avvio di una delle kermesse culturali più importanti di tutto il mondo. Mercoledì 2 settembre la 72° edizione della Mostra del Cinema di Venezia riaprirà le porte a una sfilata di star e film d’autore. Il Lido di Venezia si prepara ad accogliere l’evento in pompa magna. Operai e dditte sono al lavoro da settimane per vestire l’isola del rosso che da anni caratterizza il look di edifici e strutture che vengono messe a disposizione della Mostra. All’inaugurazione sarà presente anche il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, insieme ad altre figure della politica nazionale. Ad aprire la Mostra, “Everest”, film al cardiopalma dedicato alla disastrosa spedizione avvenuta sulla vetta del monte più alto del mondo nel 1996. Tra le migliaia di pellicole, in totale sono 55 i lungometraggi della Mostra, di cui 21 in Concorso, 16 Fuori Concorso e 18 nella sezione Orizzonti, in attesa di essere divorati dagli oltre 3mila giornalisti in arrivo da tutto il mondo.

GLI ITALIANI AL LIDO – Molti talenti di casa nostra sfileranno sul red carpet veneziano. Oltre ai quattro registi in concorso, Marco Bellocchio, Giuseppe Gaudino, Luca Guadagnino e Piero Messina, gli attori Filippo Timi, Alba Rohrwacher, Valeria Golino, Riccardo Scamarcio; il cast del film “Milano” che chiuderà le Giornate degli Autori con Elio, Roberto Bolle, Walter Veltroni e Cristiana Capotondi. Non mancherà anche un tocco di venezianità: la famiglia di Arrigo Cipriani è infatti protagonista del documentario di Carlotta Cerquetti dedicato all’Harry’s Bar. Nella nuova Arena nei Giardini del Casinò ci saranno poi una serie di incontri con Giuliano Montaldo, Giuseppe Tornatore, Gianni Amelio, i disegnatore del Male e Vasco Rossi che, l’11 settembre presenterà il Decalogo della sua vita e incontrerà i fan in un’“arena” per lui spostata alla Sala Darsena.

Per quanto riguarda le presenze internazionali, ce n’è per tutti i gusti. Dall’attesissimo “Black Mass” di Scott Cooper (Fuori Concorso) con Johnny Depp e Dakota Johnson al “The Danish girl” conil premio Oscar Eddie Redmayne. Da Tilda Swinton, protagonista di “A Bigger Spalsh” di Luca Guadagnino, a Keira Knightley al fianco di Robin Wright ed Emily Watson (“Everest”), e ancora da Juliette Binoche (L’attesa” di Messina) a Bérénice Bejo (“The childhood of a leader”) passando per la bellissima Diane Kruger, quest’anno nella giuria del festival, si preannunciano due settimane ricche di sorprese e aspettative.

Lascia un commento