Bonus pendolari, aperti i termini per presentare le domande

actv chioggiaSono aperti i termini per la presentazione delle domande per il bonus pendolari per le spese sostenute nel 2014. Il Comune di Chioggia ha rinnovato il contributo rivolto ai lavoratori dipendenti e studenti universitari, costretti a sostenere spese di viaggio per l’utilizzo di mezzi pubblici per raggiungere il luogo di lavoro o la sede al di fuori del territorio comunale. I fondi stanziati sono pari a 55 mila euro.

“Nonostante le difficoltà e i continui tagli a cui tutti i settori sono sottoposti, abbiamo  perseguito l’obiettivo di dar continuità a questo beneficio, che vuole aiutare il mondo dei pendolari – spiega l’assessore ai servizi sociali, Massimiliano Tiozzo –. E’ un provvedimento unico nel suo genere a livello nazionale che abbiamo deciso di rinnovare rispettando i patti assunti con la città”.

Il bando è rivolto a tutti i residenti del comune di Chioggia che presenteranno una situazione Isee in corso di validità, non superiore ai 17.500 euro. Il contributo può essere concesso solo se la spesa è documentata con abbonamento, su percorsi superiori ai 20 chilometri in andata e ritorno e per almeno 60 giorni all’anno e non può essere concesso per le spese per l’uso di mezzi privati di trasporto, ai richiedenti che utilizzano un mezzo della propria azienda per recarsi sul luogo di lavoro e a chi percepisce della propria azienda un’indennità per tali tipo di spese. Sono esclusi inoltre i biglietti di viaggio.

La domanda di contributo deve essere presentata entro il 30 novembre 2015 presso la sede del Settore Servizi Sociali a Chioggia, Palazzo Morosini, Corso del Popolo 1327, e deve essere compilata sull’apposita modulistica reperibile sul sito istituzionale dell’Ente o presso il front-office del Settore Servizi Sociali e deve essere accompagnata da una dichiarazione  e da un’attestazione dell’ISEE del nucleo familiare, in corso di validità alla data di presentazione. Per prendere visione del Bando, ritirare il modulo della domanda ed ottenere informazioni è possibile rivolgersi all’U.R.P. (Ufficio relazioni con il pubblico) del Settore Servizi Sociali – Palazzo Morosini Corso del Popolo 1327 – tel. 041 5534016, fax 041 5534018 – orario: martedì, mercoledì e giovedì, ore 09:00/12:00 o consultare il sito web del Comune di Chioggia. Sulle domande presentate verranno effettuati controlli a campione,  anche in collaborazione con la Guardia di Finanza di Chioggia. Per tali motivi, il richiedente dovrà conservare la documentazione della spesa per due anni, decorrenti dalla data di riscossione del contributo. Continua inoltre la raccolta delle domande per il bonus bebè che devono essere inoltrate entro il termine del 15 ottobre 2015.

Lascia un commento