Boxe sotto la torre, grande successo per l’edizione 2015

Boxe sotto la torre 2015L’edizione 2015 di Boxe sotto la torre verrà ricordata più per le altolocate presenze del Gotha pugilistico nazionale e europeo che hanno voluto presenziare alla manifestazione organizzata da una delle più prestigiose scuole pugilistiche nazionali la Boxe Piovese del maestro Gino Freo; vale a dire il presidente europeo della boxe Franco Falcinelli  e il  presidente della F.P.I., (Federazione Pugilistica Italiana ) Alberto Brasca. Sulla “solita” piazza Vittorio Emanuele, infatti, si festeggiava il trentesimo anniversario della nascita della Boxe Piovese e si è scelto l’annuale appuntamento pugilistico “Boxe sotto la Torre” in quanto  ha una storia tutta da raccontare: nel 2001 con protagonista Cristian Sanavia contro Ramon Pedro Moyano, titolo Intercontinentale WBC medi in palio, Cristian vince per kot all’11 ripresa con la diretta tv Rai e con il mitico Nino Benvenuti a fare il telecronista. Piazza gremita di gente calcolata in circa  5/6 mila persone, uno spettacolo mai più visto in una competizione sportiva a Piove.  Poi Boxe sotto la Torre ha ospitato parecchi match dell’altro campione che ha sfornato la Boxe Piovese: Devis Boschiero, peso superpiuma  campione europeo. Da molti anni resta un avvenimento estivo importante per la Città di san Martino e per la gloriosa Boxe Piovese.

Come detto quest’anno c’erano da festeggiare i “primi” 30 anni dalla nascita: 1985-2015 del sodalizione pugilistico piovese fondato per volere dell’ex pugile Gino Freo, con alcuni suoi amici appassionati tra i quali: Giorgio, Sergio, Maurizio, Ignazio, e tanti altri.

“Grazie all’amministrazione comunale di Piove di Sacco – afferma Freo –  in particolare all’assessore Luca Carnio e Simone Sartori – abbiamo organizzato due splendide serate di boxe olimpica, con i nostri ragazzi dilettanti che si sono battuti con i pari peso provenienti dalla sempre pugilisticamente forte  Croazia, da Ravenna, dall’Abruzzo. Ha combattuto, e vinto per kot alla seconda ripresa, il bravo neo professionista Luca Rigoldi, 22 anni,  peso piuma, da Vicenza, 6 match a dorso nudo tutti vinti,  che da più di un anno viene ad allenarsi  a Piove di Sacco, avendo scelto la guida di Gino Freo e tra non molto disputerà il campionato Italiano della sua categoria.

Da segnalare anche le ottime vittorie dei nostri dilettanti: Sergio Sinigur, peso massimo di ottima prospettiva, il talentuoso Naichel Millas, i bravi Stefano Mantegazza, Nicola Fasolo, Anna Pimazzoni, Andrea Cinello, Alberto Sporzon e Fabio Degano”.

Naturalmente le due serate erano improntate sulla festa del 30°compleanno,  della manifestazione legata alla gloriosa società pugilistica piovese, società insignita dal coni nazionale con una medaglia per meriti sportivi. Da ricordare che la  Boxe Piovese vanta nella   sua storia 26 titoli di campione Italiano, una medaglia di bronzo Olimpica, Sydney 2000, una d’oro ai Giochi del Mediterraneo, poi a livello professionistico i suoi pugili hanno raggiunto incredibili traguardi: titoli europei i 3 diverse categorie: super piuma con Devis Boschiero, medi e super medi con Cristian Sanavia.

Nel corso della  prima serata  alla presenza di Luca Carnio e del vice sindaco Lucia Pizzo, sono stati premiati i campioni con un gagliardetto personalizzato.

Sabato Brasca e Falcinelli hanno avuto parole di plauso ed hanno sottolineato la grande opera fatta in questi 30 anni dalla Boxe Piovese, risultando Piove di sacco uno dei più importanti centri pugilistici nazionali. Era presente nelle due serate anche il presidente regionale Comitato Regionale Veneto  Luciano Favaro.

Una significativa  targa ricordo è stata consegnata   al maestro Gino con incise  queste parole “ Per il prezioso contributo tecnico organizzativo offerto alla promozione e sviluppo del pugilato italiano”. Grande impegno e grande competenza vanno dati al neo presidente della Boxe Piovese Andrea Scalise, il quale ha curato al meglio la parte organizzativa delle due serate. Sono stati ricordati con gagliardetti personalizzati anche i presidenti della Boxe Piovese: Giorgio Sartori, Ignazio Pinton, Marino Coccato, Gianni Patella, Antonio De Antoniis, Bruno Casini e il mitico Luigino Gatto, papà di 4 pugili, 3 dei quali hanno vinto un titolo nazionale.

 

 

Gianni Patella

 

Lascia un commento