Camponogara, lavori pubblici. Due incroci saranno rimessi a nuovo

scuola elementare Don Milani CamponogaraDue incroci di Camponogara saranno rimessi a nuovo. Nel consiglio comunale di qualche settimana fa è stato deliberato il finanziamento per i lavori di completamento di due importanti incroci del Comune. Si tratta dell’incrocio tra via Arzerini e via Papa Giovanni XXIII nel capoluogo, e di quello tra via Papa Giovanni XXIII, via Crociata e via Silvio Pellico a Campoverardo. Entrambe le opere saranno realizzate con il sistema degli accordi “pubblico-privato”. Trascorsi i tempi strettamente necessari perché le delibere diventino esecutive e quelli burocratici – preliminari per preparare la necessaria documentazione, apriranno i cantieri e ben presto sarà completata tutta la viabilità lungo la principale via del paese.

“Ci teniamo a precisare che ci stiamo muovendo per la realizzazione del marciapiede lungo via Arzerini – dice l’assessore ai lavori pubblici Antonio Fusato. E’ un’opera che, pur essendo di competenza della Provincia di Venezia (oramai ex-Provincia), questa amministrazione ha fortemente voluto per mettere in sicurezza il transito ciclo-pedonale lungo tutta la via fino all’incrocio in località ex Fogher. Non nego che stiamo incontrando problemi, soprattutto per avere il consenso dai frontisti per l’autorizzazione a usare il fronte strada delle loro proprietà per realizzare il manufatto, ma è nostra intenzione proseguire comunque senza sosta. Il progetto è infatti a buon punto e presto sarà oggetto di approvazione, e di seguito inizieranno i lavori con l’abbattimento dell’immobile dell’ex Fogher, la cui area resterà acquisita dal Comune e sarà destinata al miglioramento della viabilità in quel punto”.

In questo periodo sono stati destinati venti mila euro per l’acquisto di nuovi arredi per le scuole pubbliche. Questo intervento andrà ad aggiungersi ad altri trenta mila euro già stanziati l’anno scorso e che hanno permesso di ringiovanire e arricchire l’intero arredamento degli istituti scolastici. “Abbiamo appaltato anche i lavori di sistemazione del tetto della scuola Don Milani oggetto, nel corso dell’ultimo anno, di diverse infiltrazioni che hanno disturbato il normale corso delle lezioni – conclude Fusato. Questo intervento va ad aggiungersi a quello già completato sulla copertura della palestra, sempre della Don Milani, che soffriva, da tempo, degli stessi problemi. Non appena possibile, e patto di stabilità permettendo, continueremo anche con il resto della copertura fino al completo rifacimento”.

Insomma, la viabilità di Camponogara si rifà il look con degli interventi che saranno in grado di dare delle risposte concrete ai problemi di automobilisti in transito e residenti. Bene anche gli interventi nelle scuole a ridosso dell’anno scolastico. Ciò ha permesso una partenza senza i consueti intoppi che si sono verificati a volte con l’inizio delle lezioni nelle aule.

Roberta Pasqualetto

Lascia un commento