Festa dell’Unità, secondo weekend a Borsea

festa unità borseaPositivo il bilancio dei primi tre giorni della Nuova Festa dell’Unità di Borsea, “andata in scena” venerdì, sabato e domenica scorsi. Domani, venerdì 25, prenderà il via il secondo e ultimo weekend, ricco di eventi e incontri.

Alle 18.00 aprirà il fine settimana il dibattito dal titolo “Un taglio ai tagli: Sanità e Diritti” cui parteciperanno il dott. Marcello Mazzo, direttore del Serd di Rovigo, l’on. Margherita Miotto e Davide Benazzo, responsabile Funzione Pubblica della CGIL di Rovigo. Modera Mirella Zambello. A seguire, alle 21.00, grande evento con il giornalista Ivan Grozny e il suo reportage “Una settimana nell’assedio di Kobane – dove le ragazze, per sopravvivere, hanno solo il fucile”.

Sabato 26, alle 18.30, la festa si aprirà ai giovani con un incontro su “Buona Scuola = Scuola Buona?”. Parteciperanno al dibattito l’on. Diego Crivellari, Alberto Irone, Portavoce Nazionale Rete degli Studenti Medi e la professoressa Daniela Boscolo, indicata tra i migliori insegnanti del mondo nell’ambito del concorso concorso “The global teacher prize”. Modera il professor Francesco Milan. A seguire live music con “I Marmaja”.

Ultima serata, domenica 27: presentazione del libro “Veneto Anno Zero” con l’autore Renzo Mazzaro. Un’inchiesta giornalistica che indaga la “caduta degli dei” veneti: amministratori, politici, parlamentari, ex ministri, imprenditori, tecnici, avvocati, magistrati, giudici, generali. Un’intera classe dirigente implicata nel caso Mose. Ne discutono con l’autore Alessandra Moretti, capogruppo PD in Consiglio Regionale, il consigliere regionale Graziano Azzalin e il dott. Gianni Belloni, coordinatore dell’Osservatorio Ambiente e Legalità di Legambiente Veneto. Modera Raffaela Salmaso, vicesegretaria regionale del Partito Democratico.

Conclude la festa il grande spettacolo di balli latino-americani del Gruppo Peligro e l’estrazione della lotteria.  Tutte le sere sarà attivo lo stand gastronomico e la tombola.

Lascia un commento