Finanziamenti elettorali, Moretti: “Campagna infamante”

Alessandra_Moretti“E’ una campagna infamante ed inaccettabile. Non accetto che su di me venga applicato alcun ‘metodo Boffo’: difenderò la mia dignità in tutte le sedi, comprese quelle legali”. Così la capogruppo del PD in Consiglio regionale, Alessandra Moretti, entra nel merito delle polemiche riguardanti i finanziamenti della sua campagna elettorale.

“Io ho fatto quello che permetteva la legge e nel rispetto delle norme vigenti – aggiunge – . L’unico, vero motivo del perché non voglio dare i nomi dei miei sostenitori è evitare che queste persone vengano iscritte a liste di proscrizione ed evitare che si faccia su di loro insinuazioni balorde”.

Moretti parla quindi di “accanimento da parte di Zaia e della Lega che è quantomeno sospetto”. E attacca: “Zaia faccia il presidente: da oltre un decennio è seduto su poltrone importanti e non fa nulla se non lamentarsi con il governo e con i sindaci che non sono amici suoi. Ora si mette pure a costruire macchine del fango. Quando inizierà a lavorare per il Veneto?”

Lascia un commento