Fossò, pioggia di eventi fino a fine anno

palio del ruzante 025I volontari del comitato biblioteca di Fossò organizzano eventi molto apprezzati dai cittadini. “Da settembre a gennaio dell’anno prossimo gli eventi ai quali il Comune partecipa sono davvero molti – dice l’assessore alla cultura Filippo Gobbato. I volontari della Pro Loco e del comitato biblioteca sono un bene prezioso per la nostra comunità”. Nel mese di settembre Fossò parteciperà al “Palio del Ruzzante” che si tiene a Fiesso d’Artico, in collaborazione con le varie Pro Loco.

Sempre all’inizio di settembre il Comune è stato coinvolto con la “Riviera Fiorita” che ha compreso una biciclettata e un pranzo in villa Fattoretto a Dolo. A ottobre ci sarà la “festa del fungo” organizzata dalla Pro Loco con delle serate gastronomiche e delle mostre e la quarta edizione della camminata che, l’anno scorso, ha raggiunto quasi mille iscritti. Un bel risultato, se si pensa che nella prima edizione erano all’incirca un centinaio. Sempre a ottobre si terrà Il filò a lume di candela. Un evento che si contrappone alla festa di halloween.

Durante la serata la Pro Loco realizza una cena in cui ogni portata è abbinata a una lettura di autori locali o racconti legati alla tradizione locale e ai suoi piatti. A novembre si tiene la tradizionale commemorazione della Vittoria del 4 novembre 1918 e poi, verso fine mese, la giornata internazionale contro la violenza alle donne. Una serata con musiche e brani scritti da donne, le quali sono invitate a leggere delle frasi e a esprimere i loro pensieri. Molto importante per i fini ecologici la “Festa dell’albero” realizzata con le scuole materne: per l’occasione si piantano 70 alberi in giro per il paese. Nelle edizioni passate è stato fatto nella zona industriale e su una riva del fosso di un privato.

A dicembre ci sono i mercatini di Natale e alla fine, il concerto del gruppo corale e la mostra del libro in collaborazione con Teatro Barabau. Ci saranno anche degli incontri con l’autore all’interno della mostra del libro e un concerto. In conclusione, a gennaio, ci sono due feste legate all’epifania realizzate dalle due parrocchie: Fossò con la scuola materna e Sandon con il circolo Noi Festa. “Assieme alla bibliotecaria Raffaella organizziamo i vari eventi legati alla passione per la lettura e aderendo ad alcuni progetti e lettura – dice Prisca, volontaria del comitato biblioteca. Siamo sette volontari e collaboriamo per realizzare degli eventi per la cittadinanza.

A ottobre con “Filò al lume di candela” selezioniamo delle letture legate alla radice del nostro territorio. Questa è la quarta edizione e siamo soddisfatti dell’affluenza di pubblico di tutte le età che dimostra di apprezzare l’evento. Le letture sono fatte dagli utenti della biblioteca e le persone che partecipano, hanno un’età che va dai 20 anni in poi. Piace molto la scelta di parlare delle nostre radici locali, la gente è interessata a conoscerle e a ricordarle. Il 25 novembre partecipiamo alla giornata contro violenza verso le donne. L’anno scorso abbiamo scelto di mettere un drappo rosso sulla scultura in centro, per simboleggiare il nostro sostegno alle donne. Inoltre con le scarpe donate dalle donne di Fossò, abbiamo realizzato una scultura dipingendole tutte di rosso. Molto toccante anche il concerto finale che ha parlato di amore verso le donne, in contrasto con la violenza subita, il tema della giornata”. Le iniziative culturali del comitato sono diverse e hanno lo scopo di sensibilizzare, basti pensare alla “giornata dell’albero”, dove i ragazzi delle scuole fanno merenda e ascoltano delle letture prese da testi che parlano di natura. L’anno scorso è stato letto un brano di Mauro Corona tratto da Il bosco antico, un evento molto apprezzato dai genitori.
di
Roberta Pasqualetto

Lascia un commento