La creatività: una risorsa da riscoprire

hands painted
hands painted
Cos’è la creatività? Il “fare creativo” appartiene solo agli artisti? Esiste un modo creativo di
approcciare i problemi della vita? La creatività è per l’adulto ciò che per il bambino è il gioco. Per i bambini giocare è naturale come mangiare e dormire. Rappresenta il modo in cui essi assimilano le esperienze e imparano a conoscere. Il gioco è uno spazio di libertà e di conoscenza, di sperimentazione priva di sentimenti di giudizio e vergogna.

L’immaginazione è uno strumento prezioso per trasformare ciò che c’è in ciò che si desidera e così un cavallino di legno diventa un destriero e un bambolotto di pezza, un impavido eroe. Crescendo ed accumulando vissuti ed esperienze sia piacevoli che spiacevoli, costruiamo una personale mappa della realtà che ci circonda. Apprendiamo a leggere il mondo da un punto di vista personale, ma certamente influenzato da modelli educativi e culturali con cui veniamo in contatto.

Ciascuno di noi finisce per osservare la propria vita e ciò che gli accade attraverso, per così dire, un unico paio di occhiali. Questo processo è utile e prezioso per svolgere con sempre maggiore efficienza e rapidità i compiti assegnatici, ma contiene necessariamente un limite. Guardare alla realtà attraverso un solo paio di lenti significa precludersi soluzioni nuove, altre strategie di comprensione di chi siamo e delle nostre potenzialità. Ecco come, riscoprire la propria creatività, può venirci decisamente in aiuto. La creatività è una risorsa vitale per ciascuno di noi.

Come riconoscere la nostra creatività? Coltivando passioni e interessi nuovi. Sperimentando. Utilizzare materiali nuovi con curiosità e divertimento, mescolare oggetti apparentemente senza valore alla ricerca di nuovi significati espressivi, cercare nuovi movimenti corporei per esprimere liberamente l’emozione del momento…

Tutte queste sono esperienze che ci permettono di accrescere il grande potere di questa risorsa che ci appartiene e che stimolano la nostra mente ad aprirsi a soluzioni nuove. Ampliare i nostri orizzonti mentali si potrà rivelare una strategia vincente per migliorare la qualità della nostra vita e condividere con altri, questi momenti di gioco e ricerca libera.

Dr.ssa Erika Marangoni
Counselor professionale
Laureata in Psicologia dell’educazione Via Leopardi, 1 – Rovigo
388-3637623 – erikacounselor@gmail.com

Lascia un commento