Padova, minacce al presidente Soranzo: la solidarietà dei Consiglieri

enoch soranzo provincia padova-2La sera precedente la missione a Roma per incontrare il Ministro Alfano, insieme ad una delegazione di 40 sindaci padovani, il Presidente della Provincia ha ricevuto una lettera contenente minacce esplicite alla sua persona.

“È un episodio inqualificabile – dichiara il Vicepresidente, Fabio Bui, a nome del Consiglio Provinciale – che il Presidente Soranzo ha volutamente taciuto, per non togliere serenità agli amministratori pubblici che lo accompagnavano ad un incontro istituzionale così importante. Ora la missiva è già stata depositata in Procura, e allo stato attuale sono in corso le indagini per identificarne il mittente.”

La lettera anonima ha colpito il Presidente Soranzo in quanto rappresentante di un’Istituzione da mesi impegnata in un’attività di coordinamento tra amministratori locali per tentare di trovare una soluzione condivisa all’emergenza migranti.

“L’atto intimidatorio, comunque, non ci fermerà – continua Bui -. Continueremo invece, con sempre maggior convinzione, a cercare soluzioni concrete e il più possibile condivise, per affrontare un grave problema che, come amministratori pubblici, non possiamo far finta di non vedere.”

“Noi ancora ci crediamo – conclude Bui -, e invitiamo tutti ad abbassare i toni, in un momento in cui gli animi si stanno sempre più esacerbando e il clima sta diventando davvero pesante.”

Lascia un commento