Mira – Oriago, la viabilità cambia

cantiere stradaleSono stati fatti in tempi rapidi lavori di riordino dei flussi di traffico in via Lago di Albano e via Lago di Varano a Oriago. Dopo una serie di sopralluoghi dell’assessore Orietta Vanin con i responsabili dell’Ufficio Tecnico comunale e della Polizia Locale, e dopo una capillare azione di informazione e dialogo con i cittadini residenti, i cantieri sono stati avviati. “L’obiettivo – spiega l’assessore Vanin – era quello di rendere più fluida e sicura l’accessibilità ai plessi scolastici dell’area, la scuola primaria “Elsa Morante” e quella dell’infanzia “Gianni Rodari”, migliorando la circolazione a tutto vantaggio dell’intera cittadinanza”.

Con la nuova segnaletica orizzontale e verticale è istituito un senso unico in via Lago di Varano (con accesso da via Sabbiona), mentre via Lago di Albano è a senso unico (in direzione di via Sabbiona) nel tratto compreso tra l’incrocio con via Lago di Varano e via Sabbiona. L’adozione dei sensi unici consente la realizzazione di nuovi spazi parcheggio e di percorsi riservati a ciclisti e pedoni, garantendo una maggiore sicurezza agli alunni che si recano a scuola (340 complessivamente) e ai genitori che li accompagnano. La nuova viabilità e partita per l’inizio dell’anno scolastico. Ma a Oriago, se alcune strade sono messe a nuovo, i problemi nel settore viario non mancano. L’ultima segnalazione è quella del segretario del Pd locale Giacomo Zanella. I vandali ha ricordato Zanella, hanno sfasciato un semaforo a chiamata in centro ad Oriago, e Zanellaha chiesto al sindaco e all’assessore Luciano Claut di sistemare il problema.

“C’è una situazione di estremo degrado, pericolo e mancanza di sicurezza a Oriago – spiega – per questo chiediamo un intervento di manutenzione straordinaria. Sollecitiamo dopo tante segnalazioni dei residenti un intervento urgente di ripristino del “semaforo pedonale” che si trova in via Risato Bellin. L’impianto è stato danneggiato nelle scorse settimane, ed è a penzoloni sul sostegno con i cavi elettrici a vista. Il problema è stato segnalato anche ai vigili urbani con l’invio di foto specifiche. Se capitassero incidenti anche gravi, riteniamo responsabile l’amministrazione. Quell’area del centro di Oriago è frequentata durante il periodo di apertura delle scuole da centinaia di studenti, alunni e genitori”.

Nelle scorse settimane problemi di scarsa manutenzione delle strade erano stati segnalati anche in via Sabbiona, dove il manto stradale è un colabrodo. Anche in quel caso il rischio che qualcuno si faccia male, è davvero concreto.

Alessandro Abbadir

Lascia un commento