Piove è Musica, un vero successo

piove è musica2Piove è Musica raddoppia ed è ancora successo. Il concorso dedicato a cantanti e band emergenti, ideato e organizzato dalla Confesercenti di Piove di Sacco, è giunto alla sua seconda edizione, portando in piazza migliaia di persone, nell’attesa della proclamazione dei vincitori. Dopo le due serate dedicate alle semifinali, nel bar Civico 8 Drink Music Style di Piove di Sacco, l’attesa finalissima dell’11 luglio ha visto esibirsi sul palco in piazza Vittorio Emanuele II tanti ragazzi e ragazze, band e solisti ma anche i più piccoli, con la categoria junior, novità di quest’anno, che hanno incantato il pubblico presente in una vera “notte di note”, come è stata definita la serata dall’assessore al Commercio e alle attività produttive, Luca Carnio. “Abbiamo ricevuto oltre 90 iscrizioni – ha spiegato Andrea Ferrara, ideatore del palinsesto musicale, coadiuvato dalla collaborazione del comune di Piove di Sacco, dell’Avis piovese, di Hp Eventi e di Pepe Interactive – L’età media dei partecipanti era intorno ai 24, 25 anni, ma non c’era un vero e proprio limite di età – continua – e quest’anno abbiamo aperto anche una sezione junior, dedicata ai bambini dai 6 ai 12 anni. C’è stata una collaborazione con diverse scuole di musica locali, tra cui Salti di Tono e Dm di Diego Mazzucato, oltre che con alcuni noti artisti del piovese, come Anna Danieli e Matteo Tisato”. Ben due le giurie che hanno premiato i vincitori, una composta da esperti del settore ed un’altra denominata “di qualità”, formata da produttori discografici, rappresentanti della stampa ed insegnanti di musica. Al termine della serata, magistralmente condotta da Alice Fassina di radio Piterpan, sono state quattro le categorie premiate, ovvero “Cover”, “Inediti”, “Junior” e “Band”. Denise Cavalletto si è aggiudicata il primo premio della categoria “Cover”, con un assegno di 500 euro, oltre al Premio Stampa. Nicole Stella è stata la prima classificata della categoria “Inediti”, anche lei destinataria di un assegno di 500 euro. Sofia Busolo è stata la vincitrice della categoria “Junior”, con una borsa di studio, mentre i Trick Play, giovane band della Riviera del Brenta, ha primeggiato nella categoria “Band”, aggiudicandosi la realizzazione di un video musicale. Per quanto riguarda la giuria di qualità, oltre al riconoscimento della stampa, assegnato a Denise Cavalletto, il Centro Studi Musicali Salti di Tono, rappresentato da Lietta Traversi, ha consegnato a Daniele Bellemo una borsa di studio per frequentare i corsi preaccademici di jazz. Il Centro Studi Musicali DM, rappresentato da Diego Mazzucato, ha consegnato la sua borsa di studio ad Alice Pauro, mentre Daigo Music ha offerto la registrazione di un singolo in sala incisione a Federica Da Re, che si è aggiudicata anche il premio offerto dall’insegnante di musica Valentina Brocadello, ovvero un accompagnamento strumentale durante i “Sabati in centro”, e la borsa di studio messa in palio dall’Accademia Musicale Vola la Voce, rappresentata da Dino Vighesso.

Linda Talato

Lascia un commento