Stra, estate d’affari per il calzaturiero

File Name : DSCN2400.JPG  File Size : 868.8KB (889692 bytes)  Date Taken : Lun, 1 lug 2002 15:39:41  Image Size : 2560 x 1704 pixels  Resolution : 300 x 300 dpi  Bit Depth : 8 bits/channel  Protection Attribute : Off  Camera ID : N/A  Camera : E5000  Quality Mode : FINE  Metering Mode : Matrix  Exposure Mode : Programmed Auto  Speed Light : No  Focal Length : 13.6 mm  Shutter Speed : 1/504 seconds  Aperture : F7.2  Exposure Compensation : 0.0 EV  White Balance : Auto  Lens : Built-in  Flash Sync Mode : Normal  Exposure Difference : N/A  Flexible Program : N/A  Sensitivity : ISO100  Sharpening : Normal  Image Type : Color  Color Mode : N/A  Hue Adjustment : N/A  Saturation Control : Saturation-1  Tone Compensation : Normal  Latitude(GPS) : N/A  Longitude(GPS) : N/A  Altitude(GPS) : N/A

Estate importante per l’Acrib, associazione dei Calzaturifici della Riviera del Brenta, protagonista di due importanti progetti. “La forza della Fusione” è stato il titolo dell’assemblea generale dell’associazione dei Calzaturifici della Riviera del Brenta che si è svolta a luglio nel Centro Congressi dell’Hotel Sheraton di Padova.

“Il presidente Siro Badon – comunicano – si è presentato con spirito realista e con concreti spunti di riflessione”. I dati del 2014 confermano infatti una tenuta del settore, che presenta in totale 522 aziende che danno lavoro a 10.043 addetti. In totale sono quasi 20 milioni le paia di scarpe realizzate dalle aziende associate all’Acrib, che hanno comportato un fatturato pari ad 1 miliardo e 865 milioni di euro. Durante l’assemblea sono stati premiati due imprenditori che hanno fatto la storia della calzatura della Riviera del Brenta. Si tratta di Lorenzo Masiero e Lorenzo Michielon.

Sono stati inoltre premiati i calzaturifici B.Z. Moda srl e Rossimoda Spa, che si sono distinti per aver mantenuto il sistema SGSL (Sicurezza in azienda) in maniera esemplare per l’anno 2014. A seguire c’è stato il saluto di Annarita Pilotti, presidente Assocalzaturifici, e Matteo Zoppas, presidente di Confindustria Venezia, seguiti dal Presidente Siro Badon e dall’attesa relazione del sociologo Enrico Finzi, presidente di Astra. L’altra importante iniziativa si è tenuta a settembre. Il 3 settembre, infatti, in concomitanza con la fiera internazionale “The Micam”, il distretto calzaturiero della Riviera del Brenta ha avuto una “finestra promozionaria” all’interno dell’Expo Milano 2015. “Banca Intesa Sanpaolo – dice il presidente Acrib, Siro Badon – sponsor ufficiale dell’Expo, presente con il proprio padiglione The Waterstone, ci ha ospitato nell’ambito del programma di promozione economica Ecco la mia impresa”.

Questo è un risultato importante per l’associazione che raggruppa le aziende calzaturiere della Riviera. “Acrib e il distretto calzaturiero della Riviera del Brenta – prosegue il presidente Siro Badon – sono stati candidati da Intesa Sanpaolo, filiale di Stra, come eccellenza “Made in Italy” e sono stati selezionati su 1.200 candidature a livello nazionale tra le 400 realtà italiane da presentare al padiglione The Waterstone”.

 

di
Giacomo Piran

Lascia un commento