Ariano, il centro turistico di San Basilio conquista bimbi e genitori

scaviAnche il Centro turistico culturale San Basilio ha aderito, domenica 4 Ottobre, alla “Giornata nazionale delle famiglie al museo – Nutriamoci di Cultura”, giunta quest’anno alla sua terza edizione.
Un’occasione colta al volo dalla cooperativa Cose del Po, che gestisce il sito archeologico di San Basilio, da un lato, per favorire l’incontro famiglie-museo dando dimostrazione di come un museo possa essere accogliente e come i bambini con le famiglie possano essere ottimi “fruitori di cultura”, dall’altro per promuovere e valorizzare l’ampia offerta culturale di San Basilio.

Nel pomeriggio di domenica, infatti, le guide della cooperativa hanno ospitato ed accolto 40 bambini che con i propri genitori si sono presentati al museo per partecipare all’attività-laboratorio di scavo archeologico simulato “Archeologo per un giorno”, che ha visto i bambini impegnati presso l’immobile dell’area bike-sharing di San Basilio nel comprendere le varie fasi di scavo, nell’utilizzo degli attrezzi del mestiere e nel ritrovamento dei reperti con relativa compilazione della documentazione tecnica.

Per gli adulti è stato programmato un appuntamento parallelo con una visita guidata al Centro culturale, alla chiesetta romanica e agli scavi di San Basilio. Un momento di scoperta del territorio e delle importanti emergenze culturali ed archeologiche che San Basilio custodisce.
Le condizioni meteo favorevoli hanno dato modo, altresì, di utilizzare le biciclette a pedalata assistita a disposizione gratuita presso l’Area Bike-Sharing della Provincia di Rovigo, attiva da agosto e in gestione a Deltapoolservice. Una giornata riuscitissima, sia per il riscontro di adesioni che in termini organizzativi, dove i servizi dell’area di San Basilio sono stati attivati e messi a sistema per offrire alle famiglie e agli ospiti un ventaglio variegato e completo di offerte turistico-culturali.
La giornata si è conclusa con un momento di ristoro/merenda e consegna a tutti i bambini di un piccolo gadget.

di
Elisa Dall’Aglio

Lascia un commento