Arzergrande. Lorenzo Cavalletto piccolo campione delle due ruote

lorenzo moto arzergrande2Un sogno che sta diventando realtà. Lorenzo Cavalletto non ha ancora sette anni ma è già una promessa delle due ruote. Quando a tre anni è salito su una moto giocattolo nel giardino di casa se n’è subito innamorato e il suo unico pensiero è stato quello di diventare un vero pilota.
Detto fatto. A quattro anni ha iniziato a correre su una minimoto, ad allenarsi in pista e a partecipare alle prime gare. Nel suo palmares il giovanissimo pilota vanta già diversi piazzamenti e una medaglia d’oro conquistata alla Festa dello sport 2014 in Prato della Valle a Padova.
lorenzo moto arzergrandeNegli ultimi mesi si è classificato quarto nella categoria Primi Passi al Trofeo d’Italia e ha guadagnato il terzo gradino del podio al Trofeo Persico di Ferrara. Una passione quella di Lorenzo assecondata dai genitori Fabio e Linda che stanno facendo di tutto per permettere al loro cucciolo di realizzare questo sogno. Anche perché, al contrario di quello che può sembrare, si tratta di uno sport in cui le precauzioni sono davvero estreme. Oltre a casco e guanti il piccolo centauro indossa una tuta di pelle che pesa quasi quattro chili con protezioni in titanio per la schiena e le braccia. Dietro a queste grandi soddisfazioni c’è anche un notevole impegno da parte di tutti perché Lorenzo deve essere accompagnato per gli allenamenti e le gare in Emilia Romagna dove ci sono le piste della società per cui corre.
Fa parte, infatti, del Team RXP di Cattolica diretto da Luca Pasini, per il quale ha corso gente come Simoncelli e Valentino Rossi.

 

di Alessandro Cesarato

Lascia un commento