Camponogara: il Comune investe sulle scuole pubbliche

camponogara scuola media A. gramsciCamponogara investe 230 mila euro sulla scuola media Antonio Gramsci e sulla elementare Don Milani. In esecuzione di una convenzione tra Ministero dell’Istruzione e il Ministero delle Infrastrutture, il Comune ha dato corso a questi nuovi investimenti. Sarà un intervento destinato, prevalentemente, a lavori edili e di serramenti da eseguire nella scuola media del capoluogo, dove saranno sostituite 78 finestre con nuovi infissi con apertura a scorrere e dotate di taglio termico e vetro camera. Si sostituiranno anche due porte con altre in profilato di alluminio e sopraluce in vetro stratificato. I principali lavori edili riguarderanno i nuovi intonaci su muratura ammalorata, la parziale sostituzione di grondaie e pluviali e le tinteggiature sulle pareti interne oggetto di interventi. Inoltre saranno realizzati una rampa per disabili nell’aula teatro e un impianto elettrico di alimentazione del sistema motorizzato delle finestre della palestra.

Per i lavori di serramentista saranno impegnati circa 150 mila euro, per quelli edili 55 mila e per l’Iva e altre spese circa 25 mila euro. Tutto l’intervento sarà, inizialmente, a carico del Comune e, successivamente, su rendicontazione i ministeri provvederanno ad erogare i contributi nei prossimi anni. La scuola elementare Don Milani è oggetto di diverse infiltrazioni con conseguente rovina della tinteggiatura dei locali e dell’impianto elettrico e il comune ha eseguito diversi interventi negli ultimi anni. Nel 2014 è stato rifatto il tetto della palestra e dei corridoi, in quanto erano divenuti impraticabili i locali sottostanti. Le infiltrazioni continue rendevano pericoloso l’uso della palestra e delle strutture. Durante l’estate 2015 è stata individuata una porzione di tetto soggetta a continue altre infiltrazioni e sono stati fatti degli interventi per rifare l’impermeabilizzazione con un nuovo prodotto che garantirà, per il futuro, la sanificazione dei locali. Le aule interessate sono state tinteggiate ed è stato sistemato l’impianto elettrico danneggiato. Nei prossimi anni, l’amministrazione vuole continuare nell’opera di manutenzione straordinaria dell’edificio fino al completamento dei restauri necessari a dare buona agibilità all’intero complesso.

“L’unica nota positiva per quanto concerne l’aspetto economico è data dal fatto che siamo riusciti ad inserire l’intervento sulle agevolazioni riservate agli immobili scolastici e riguardanti il patto di stabilità – dice l’assessore ai lavori pubblici Antonio Fusato. In effetti, circa 180 mila euro sui 230 mila previsti non incideranno sul patto di stabilità del Comune e pertanto agevolerà l’intervento che, presumibilmente, troverà realizzazione entro il 2015”. Per quanto riguarda la scuola elementare Don Milani si farà nell’immediato l’intervento urgente di impermeabilizzazione di una porzione di copertura della scuola. “Da anni – continua Fusato – stiamo impegnando risorse per sistemare il tetto della scuola elementare Don Milani, in quanto oggetto di diverse infiltrazioni con conseguente rovina della tinteggiatura dei locali, e dell’impianto elettrico. Già lo scorso anno abbiamo rifatto il tetto della palestra e dei corridoi in quanto era divenuto impraticabile usufruire dei locali sottostanti. Le infiltrazioni continue rendevano pericoloso l’uso della palestra e delle strutture. Durante l’estate abbiamo individuato una porzione di tetto soggetta a continue altre infiltrazioni ed abbiamo provveduto a rifare la impermeabilizzazione con un nuovo prodotto che garantirà, per il futuro, la sanificazione dei locali”.

E’ stata rifatta la tinteggiatura delle aule interessate e sistemato l’impianto elettrico danneggiato. Per i prossimi anni, il Comune, continuerà nell’opera di manutenzione straordinaria dell’edificio fino al completamento dei restauri necessari a dare buona agibilità all’intero complesso.

 

di Roberta Pasqualetto

Lascia un commento