Codevigo “adotta” la campionessa europea Guendalina Sartori

guendalina sartoriAbita in paese da qualche anno ma pochi sanno di avere come concittadina una campionessa europea di tiro con l’arco. Ora è stata adottata ufficialmente con una premiazione avvenuta nel corso del “Codevigo Settembrino”, tradizionale appuntamento organizzato dalla locale Pro loco.

Guendalina Sartori, ventisettenne di Monselice, risiede a Codevigo dal 2012 ma spesso è in giro per il mondo a scagliare frecce contro un bersaglio con la maglia della nazionale italiana. Una passione, la sua, nata, come spesso capita, un po’ per caso da ragazzina. Ad affascinarla e ispirarla sono state le manifestazioni della giostra della Rocca della sua Monselice. Da allora ha partecipato a diverse gare amatoriali in giro per il Veneto finché nel 2008 il suo talento naturale è stato notato da tecnici esperti, i quali, hanno pensato che per quella ragazzina era giunta l’ora di far parte della nazionale maggiore.

Così dal 2009 gareggia Guendalina nei campi di tiro con l’arco del mondo in rappresentanza dell’Italia. In carriera ha iniziato a tirare con l’arco con la squadra Arcieri Sagittario del Veneto, mentre attualmente è atleta dell’Aeronautica Militare. In passato si è classificata prima nei campionati mondiali a squadre di Torino 2011.
Il 2015 è stato un anno di grandi soddisfazioni per lei. Durante l’estate conquistato la medaglia d’oro ai Giochi Europei di Baku, in Azerbaijan. Nella competizione a squadre, insieme alla trentina Elisa Tonetta e a Natalia Valeeva, ha superato in finale la Bielorussia. Mirabile la prova della padovana che ha aperto subito la gara centrando il bersaglio grosso realizzando un bel dieci. In luglio, ai Mondiali di Copenaghen, ha conquistato il lasciapassare olimpico per Rio 2016 superando l’azera Olga Senyuk nel torneo che assegnava le carte olimpiche individuali.

 

di Alessandro Cesarato

Lascia un commento