Dodicimila volte grazie dal Club Old Nine

Club Old NineClub Old NineDodici mila volte grazie” è lo slogan finale dell’edizione 2015 dei tornei di calcetto saponato che, anche quest’anno, hanno permesso di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza. Ad organizzare l’evento gli instancabili volontari dell’associazione Club Old Nine, che ha sede nella frazione di Corte dove ogni estate si organizzano i tornei di calcetto saponato.
“Calcio Saponato Music & Fun”, questo il nome ufficiale della manifestazione, consiste in una vera e propria festa, con band che si esibiscono dal vivo, tornei sportivi e stand gastronomico, il tutto per circa una decina di giorni e nel pieno dell’estate. Quest’anno l’evento si è svolto dall’8 al 19 luglio e ha consentito di raccogliere più del doppio dei proventi raccolti lo scorso anno, ovvero ben 12 mila euro.

“Quest’anno hanno lavorato al progetto circa un centinaio di volontari – ha spiegato Tiziano Favero, alla guida del gruppo – ed è grazie al lavoro di squadra che siamo riusciti a raggiungere questo grandioso risultato”. A beneficiare del ricavato, nell’edizione 2015, ci sarà ancora una volta la Cooperativa Magnolia ma anche i comuni che sono stati colpiti dalla tromba d’aria abbattutasi quest’estate sulla Riviera del Brenta. Dei 12 mila euro raccolti, infatti, 3333 verranno donati al comune di Dolo, 3333 al comune di Pianiga e altri 3333 al comune di Mira. I rimanenti 2 mila euro andranno a confluire nell’importante progetto attualmente portato avanti da Magnolia e finalizzato all’acquisto di un pulmino attrezzato per il trasporto di persone diversamente abili, come ha spiegato il presidente della cooperativa, Egidio Ponchio.

“Ancora una volta l’associazione Club Old Nine ha deciso di devolvere alla nostra cooperativa parte del ricavato della loro iniziativa – ha commentato Ponchio – e questa cifra ci sarà di grande aiuto per raggiungere il nostro obiettivo finale di 32 mila euro, che ci serviranno per l’acquisto di un pulmino attrezzato, che verrà poi utilizzato dalla cooperativa. La raccolta fondi era già iniziata con la presentazione del libro “Ridi di cuore 2” di Ivano Manzato, che ha permesso di raccogliere circa 20 mila euro, interamente destinati all’acquisto del pulmino. Anche gli utili realizzati con le quattro giornate di Magnolia Senza Limiti, a settembre, andranno in parte a confluire verso questo progetto: pian piano, ci stiamo avvicinando al nostro obiettivo”.

 

di Linda Talato

Lascia un commento