Lavoro: in Veneto bandi per disoccupati e inoccupati over 30

Schermata 2015-10-13 alle 12.58.04Il prossimo 15 ottobre saranno aperti i termini per la presentazione di progetti per la realizzazione di percorsi di Work Experience nell’ambito della programmazione FSE 2014-2020. Lo fa sapere in un comunicato stampa la Regione Veneto.

La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore al lavoro Elena Donazzan, ha approvato l’avviso pubblico per la presentazione dei progetti, e messo a disposizione un budget di 2 milioni di euro. I progetti dovranno promuovere percorsi di formazione, tirocinio e accompagnamento al lavoro finalizzati all’acquisizione di competenze tecnico-professionali per aggiornare i profili professionali dei destinatari al fine di un effettivo inserimento/reinserimento lavorativo.

“Attraverso questo intervento – dichiara l’assessore Donazzan – la Regione del Veneto intende continuare nell’azione di sostegno alla crescita del capitale umano e dei sistemi produttivi favorendo l’impiego o il reimpiego di persone in cerca di lavoro. In particolare, le Work Experience sono rivolte a persone inoccupate e disoccupate, anche di breve durata, beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito a qualsiasi titolo – ad esempio, Aspi, Mini Aspi, Naspi, Asdi, di età superiore ai 30 anni. Con questo intervento si proseguono le azioni rivolte ai target più in difficoltà – aggiunge – consapevoli che le dinamiche del mercato del lavoro, benché rafforzate da strumenti legislativi, devono essere sostenute da un forte investimento sulla formazione delle persone e sulle loro competenze professionali.”.

E’ dal 2012 che la Regione Veneto finanzia, tramite appositi bandi, progetti di ‘formazione al lavoro e tirocinio? direttamente in azienda. Sino ad oggi le Work Experience hanno coinvolto 3900 persone, quasi 2400 aziende, per un totale di 720 progetti, che hanno beneficiato di un finanziamento complessivo di 22 milioni di euro. I percorsi – strutturati in 460 ore di formazione professionalizzante o di specializzazione, in ore di orientamento o ricerca attiva del lavoro e in sei mesi di tirocinio in azienda, si sono rivolti sinora a disoccupati di breve durata, inoccupati, donne alla ricerca di un lavoro.

Il bando che si apre il 15 ottobre sarà rivolto invece ai disoccupati o inoccupati con più di 30 anni, in quanto per i giovani fino a 29 anni, che non studiano e non hanno alcun impiego od occupazione. è già attivo il programma Garanzia Giovani

Gli enti interessati, accreditati per l’ambito della formazione superiore in partenariato con i soggetti accreditati ai servizi al lavoro, possono presentare progetti per la realizzazione di Work Experience di tipo professionalizzate o di tipo specialistico anche prevedendo azioni di mobilità interregionale e transnazionale.

La Sezione Lavoro è a disposizione degli operatori per fornire le informazioni necessarie. Le informazioni possono essere richieste dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 ai seguenti recapiti telefonici: per quesiti di carattere contenutistico: – 041/279 5339 – 5305 – 5807; per quesiti di carattere tecnico, in particolare per quanto riguarda le modalità di accesso ed utilizzo del nuovo sistema informatico: 041/279 5154 – 041/279 5131. Informazioni possono essere richieste anche via e-mail, all’indirizzo infofse.lavoro@regione.veneto.it

Lascia un commento