Montagnana: caccia via i clienti razzisti, i cittadini la premiano

12088499_10204696691929420_2876229313120041845_nSi siedono al tavolo del bar, ma rifiutano di farsi servire da un cameriere di colore, dandogli anche dello “sporco negro”. L’episodio è avvenuto ieri, in un bar del centro di Montagnana.
I due coniugi avrebbero così insultato il giovane cameriere che, incredulo, è rimasto interdetto insieme agli altri clienti del bar.
A prendere parola è stata la collega, una giovane cameriera che, senza alcuna esitazione, ha cacciato via i clienti dal locale “Qui non serviamo i razzisti”.
La vicenda ha fatto scalpore e ha trovato tantissima approvazione da parte dei cittadini di Montagnana, soprattutto attraverso i Social, nel gruppo “Montagnana 2.0”, i cui membri hanno deciso di premiarla regalandole un mazzo di fiori. “”Alla base di tutto ci deve essere il rispetto per ogni persona” scrive la giovane barista, Laura, su Facebook, e aggiunge, con modestia “Penso che la maggior parte di voi avrebbe reagito come me quindi non credo sia il caso di enfatizzare ulteriormente l’accaduto, seppur credo sia servito a sensibilizzare e smuovere gli animi di molti di noi! Come mi ha insegnato qualcuno: il bene si fa in silenzio, tutto il resto è palcoscenico”.

Lascia un commento