Home Diritti Bassa padovana Revisione delle condizioni di separazione: quando è possibile

Revisione delle condizioni di separazione: quando è possibile

separazioneLe condizioni di separazione sono concordate consensualmente tra i coniugi o decise d’imperio dal giudice. I provvedimenti relativi all’assegnazione della casa coniugale ed al mantenimento del coniuge economicamente più debole possono sempre essere rimessi in discussione, ma solo a condizione che sopravvengano elementi nuovi e che questi determinino un significativo squilibrio rispetto alle pregresse condizioni patrimoniali. La Suprema Corte, con ordinanza n° 5109 del 2015, ha recentemente ribadito che nel giudizio di revisione il coniuge istante ha” l’onere di dedurre ed allegare fatti diversi (non conosciuti né conoscibili) o sopravvenuti rispetto a quelli che hanno costituito il fondamento materiale e fenomenico delle pregresse condizioni”.

La modificabilità delle condizioni è, pertanto, “condizionata dalla rappresentazione di situazioni e fatti non coincidenti con quelli posti a base delle condizioni contestate”. Siffatto concetto era già stato più volte espresso dalla Corte di Cassazione, non ultimo anche con sentenza n° 10.720 del 2013. Ne consegue che la diversa valutazione di utilità ed adeguatezza dei patti consacrati in un verbale di separazione omologato dal Tribunale non costituisce fatto nuovo. Quindi: attenzione, non c’è spazio per i ripensamenti!

Ma quali sono in concreto i fatti nuovi suscettivi di modifica? A titolo esemplificativo: la perdita di lavoro o un rilevante aumento o calo di reddito di un coniuge, l’instaurarsi di una stabile convivenza more uxorio in capo ad uno dei due , il sopraggiungere di un figlio da una nuova relazione, una malattia o il sensibile peggioramento delle condizioni psico-fisiche dell’uno o dell’altra, il pervenire di una eredità, una importante vincita alla lotteria… ed innumerevoli altri, purché incidano significativamente sull’equilibrio economico che sorreggeva le pregresse condizioni di separazione. Ogni caso, comunque, è un caso a sé e va esaminato singolarmente.

Studio Legale Avvocato Laura Giolo – Via G. Mazzini, 12 – 45100 Rovigo
Tel. 0425/21221 – Fax 0425/28796 – email: info@studiolegalegiolo.com

Le più lette