A Limena un sostegno economico per le famiglie

sostegno famiglieContinua l’impegno del Comune di Limena in favore delle famiglie, in particolare di quelle con figli. È diventato una realtà concreta il Progetto famiglie, ben 11.400 euro stanziati dall’Amministrazione comunale, a tutela dei nuclei con uno o più figli che si trovano in difficoltà nel sostenere spese straordinarie relative all’istruzione o alla salute.

“Da quest’anno il bonus bebè viene erogato dall’INPS e non più dal Comune – spiega l’Assessore Cristina Turetta – Abbiamo così risparmiato 11.400 euro, che, nell’ambito del Progetto Famiglia, sono stati destinati integramente a famiglie limenesi che avevano bisogno di un sostegno, in particolare per le spese scolastiche e sanitarie dei figli.

“Le somme saranno erogate a seguito della positiva valutazione, da parte degli uffici, della documentazione presentata – commenta il Sindaco Giuseppe Costa – e dovranno essere finalizzate esclusivamente a coprire spese certificate e già effettuate per l’istruzione fino all’Università (trasporto pubblico sussidi didattici, testi scolastici) e le spese sanitarie straordinarie essenziali, come il dentista, l’oculista, ecc”.

Per quanto riguarda i criteri di accesso, al bando possono aderire i nuclei familiari con uno o più figli residenti a Limena con un ISEE ordinario non superiore a 18 mila euro. Il contributo arriverà fino a 500 euro per un ISEE fino agli 8.000 euro, a 400 Euro per un ISEE fino ai 13.000 euro e a 300 euro per un ISEE dai 13.001 ai 18.000 euro. Tali contributi potranno essere ridotti se lo stanziamento approvato di 11.400,00 euro risultasse insufficiente a coprire il numero delle richieste pervenute.

La domanda va presentata entro il 3 dicembre nell’Ufficio dei Servizi sociali.
Per informazioni tel. 049.8844312 il martedì, mercoledì e giovedì.

Lascia un commento