Edilizia residenziale, aperto a Chioggia il bando per la mobilità abitativa

chioggiaAperto il nuovo bando per la mobilità riservato agli assegnatari di tutti gli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) di proprietà del Comune di Chioggia e dell’ A.T.E.R., per la formazione di una graduatoria degli aspiranti al cambio di alloggio. Le domande, disponibili sul sito internet del Comune, nella sezione “avvisi”, potranno essere presentate fino al 10 dicembre 2015.

Gli inquilini interessati potranno richiedere di potere cambiare alloggio ed ottenerne in assegnazione un altro più idoneo alle proprie esigenze. I punteggi verranno attribuiti in base a determinati requisiti: inidoneità oggettiva dell’alloggio occupato a garantire normali condizioni di vita e di salute per la presenza nel nucleo familiare di componenti anziani con almeno 70 anni di età o di portatori di handicap, motorio o cardiovascolare, uguale o superiore al 67% certificato dall’apposita commissione sanitaria o in corso di accertamento o in presenza di adeguata documentazione medica; alloggio sovraffollato;  alloggio sotto utilizzato;  necessità di avvicinamento al luogo di cura o di assistenza di persone anziane con almeno 70 anni di età o di portatori di handicap uguale o superiore al 67%; necessità di avvicinamento ai genitori o ai figli, per anziani con almeno 70 anni di età o per portatori di handicap uguale o superiore al 67% con comprovata necessità di assistenza; necessità di avvicinamento al luogo di lavoro  per  portatori di handicap motorio uguale o superiore al 67%; documentati motivi di disagio sociale causato da gravi difficoltà di relazione con il vicinato;  presenza nel nucleo familiare di minori con specifiche problematiche seguiti dai Servizi Sociali, rispetto alle quali una diversa sistemazione abitativa risulti elemento essenziale per il recupero sociale del minore.

“Abbiamo voluto aggiornare la graduatoria  per dare una giusta rispondenza alle esigenze attuali degli inquilini e per dare la priorità a chi effettivamente possiede i requisiti”, commenta l’assessore ai servizi sociali, Massimiliano Tiozzo.  Il cambio degli alloggi verrà effettuato, in base alla graduatoria, riservando alla mobilità una quota percentuale delle abitazioni che via via si rendono disponibili anche in base alle nuove costruzioni.

Le domande di partecipazione, in marca da bollo da 16 euro, dovranno essere compilate esclusivamente sui moduli predisposti e messi in distribuzione presso l’Ufficio relazioni con il pubblico del Settore Servizi Sociali / Casa – Palazzo Morosini Corso del Popolo 1327 – tel. 041 5534016, fax 041 5534018 – orario: martedì, mercoledì e giovedì, ore 09:00/12:00 o on-line nel sito web del Comune di Chioggia: http://www.chioggia.org.

Lascia un commento