Ivan Grozny, testimone della resistenza curda all’Isis, a Rovigo il 10 novembre

ivanGroznyComprendere i complessi avvenimenti della guerra in Siria attraverso la testimonianza diretta di Ivan Grozny Compasso, giornalista freelance che è stato tra i pochissimi a entrare dentro Kobane, la città cuore della resistenza curda contro l’avanzata dell’Isis. Un racconto documentato che l’Associazione stampa polesana propone ai cittadini con l’incontro organizzato per martedì 10 novembre alle 17.30 in sala Celio, al civico 8 di via Ricchieri a Rovigo.

Compasso, autore del libro “Kobane dentro – Diario di guerra sulla difesa del Rojava”, descriverà la propria esperienza al fianco dei combattenti, impegnati in uno scenario di conflitto tra i più difficili, proponendo una ricostruzione documentata di quanto sta avvenendo in quell’area, con un movimento popolare di liberazione contro il fondamentalismo, in cui stanno avendo un ruolo di primissimo piano le donne.

Misurare, dunque, la realtà attraverso i fatti e non con la lente del pregiudizio, come antidoto per contrastare disinformazione e confusione, per provare a conoscere un contesto da cui proviene una parte importante dei migranti che cercano asilo e rifugio in Europa.

Ivan Grozny Compasso (Trento, 1972), giornalista freelance, pubblica servizi multimediali dedicati alla politica internazionale e allo sport di base. Ha collaborato con Radio Sherwood, Il Manifesto, Rai e il gruppo Espresso. È autore di Ladri di sport. Dalla competizione alla resistenza (Agenzia X, 2014) e Kobane dentro. Diario di guerra sulla difesa del Rojava (Agenzia X, 2015)

Lascia un commento