Regione in debito con Rovigo per 1 milione di euro

palazzo nodariIl comune di Rovigo batte cassa a Venezia. La Regione Veneto, secondo quanto riporta la Voce di Rovigo, sarebbe in debito con il comune rodigino per una cifra pari a un milione di euro, a compensazione di somme anticipate da palazzo Nodari per una serie di interventi in cui la Regione era ente cofinanziatore.

Il sindaco di Rovigo, Massimo Bergamin insieme all’assessore ai lavori pubblici Gianni Antonio Saccardin si sono recati ieri a Venezia, per sollecitare la Regione in merito alla questione. “Quella che abbiamo rinnovato agli uffici regionali – precisa l’assessore – è la richiesta di assegnazione di quei fondi che come comune abbiamo già versato per diversi lavori pubblici. La Regione in quel momento non poteva versare le somme e così il comune le ha anticipate. Ed ora al comune di Rovigo devono essere versate a compensazione”.

Lascia un commento