Stasera a Salzano “Un tornado di voci per…ricostruire” la Riviera

?

Salzano, dopo ben quattro mesi dal tornado che ha messo in ginocchio la Riviera del Brenta e che ha fortemente segnato tutti comuni vicini, attivando una rete di solidarietà che ha ridato speranza alle famiglie colpite, rimane ancora oggi sempre attivo e focalizzato nel prestare un costante aiuto alla popolazione. Dopo il grande successo avuto con il concerto estivo in corte della Filanda Romanin-Jacur in cui stati raccolti più di 75.000 euro, il Comune ha voluto riproporre un’altra serata esclusivamente dedicata alla musica e alla solidarietà.

Oggi alle 20.45, al PalaPM di Salzano, in cui prenderà vita la serata “un tornado di voci per…ricostruire”. Questo concerto, realizzato con la collaborazione del Comune e della parrocchia del paese, è stato fortemente voluto dal coro “le voci bianche” di Salzano che si è interrogato su quale fosse il modo migliore per aiutare in modo concreto e attivo la popolazione colpita dal tornado. In questa serata le voci dei bambini, dei ragazzi e degli adulti saranno uniti nella musica e nel canto per un unico grande fine. Tra i vari cori che saranno presenti alla serata, condotta e animata dallo speaker di Radio Birikkina Paolo Baruzzo, ci saranno: il coretto “Celeste” della vicina Robergano; il coro “piccole voci di Valeria” di Mazzocco di Mogliano Veneto; il coro dell’ I.C. “Giovanni XXIII” di Pianiga; i cori “S. Bartolomeo” e “Shalom” entrambi di Ballò; il coro “Serenissima” di Campalto e il coro dell’istituto comprensivo 1 di Mogliano Veneto “Come Together”. L’ingresso sarà libero e tutte le offerte che verranno raccolte saranno interamente devolute in beneficienza alle famiglie colpite dal tornado.

“E’ sempre bello – commenta Maria Grazia Vecchiato, consigliere delegato ai servizi educativi e alla cultura – e riempie di orgoglio vedere come tutta Salzano, giovani e meno giovani, chi già fa volontariato, ma anche chi è distante da tutte le associazioni, continuino a darsi da fare e a lavorare per un evento che possa aiutare concretamente le famiglie colpite da una tale disgrazia”. Questo concerto segna in modo tangibile il forte e sempre presente senso di solidarietà e mutua assistenza che, anche dopo quattro mesi, è ancora vivo e costante nel comune di Salzano, a riconferma che il costante aiuto ed il continuo dialogo tra i comuni è sempre presente e vivo, e rende possibile un concreto sostegno a chi si trova in difficoltà. Ancora più importante rimane però il supporto, sempre costante, delle persone che, ogni giorno, ed anche a distanza di tempo, continuano a spendersi per aiutare coloro che necessitano di un aiuto per rialzarsi.

di Anna Michieletto

Lascia un commento