Valter Puoto, il paladino del commercio piovese

12045516_1675424526069326_6383077956037175299_oUna serata dedicata al fascino della moda e al commercio, a Saccisica in Mostra. Lo scorso 21 ottobre, tra le magiche uscite della sfilata di Piove è Moda, dove sono state presentate le nuove collezioni autunno-inverno proposte dai negozi del centro storico piovese, ha trovato spazio anche la premiazione di un personaggio che, per il commercio piovese, si impegna da oltre 40 anni. Si tratta di Valter Puoto, presidente della Confesercenti piovese, giunto ormai al quarto mandato. Premiato dall’assessore al Commercio e alle attività produttive, Luca Carnio, e dal direttore generale della Confesercenti di Padova, MaurizioFrancescon, Valter è salito sul palco emozionatissimo per ritirare la meritata targa. Targa che si va ad aggiungere ad una nutrita lista di riconoscimenti, che gli sono stati consegnati nella sua lunga carriera da commerciante, prima, e da presidente della nota associazione di categoria, poi.

“Sono stato premiato anche nel 2006 e nel 2008 – racconta – e avevo già ricevuto una medaglia della Camera di Commercio di Padova e un’onorificenza dall’amministrazione comunale per i 40 anni della Confesercenti di Piove di Sacco”. La vita, le difficoltà e le soddisfazioni degli esercenti Valter le conosce bene, avendo fatto questo lavoro per tutta la vita. “Commerciavo frutta e verdura all’ingrosso e al dettaglio e la mia specialità erano le ciliegie – racconta, orgoglioso, Valter, ora pensionato, ricordando la sua attività che, prima di lui, avevano svolto i nonni – Sono a capo della Confesercenti piovese da 18 anni, questo è il mio quarto mandato”. Un servizio totalmente volontario, reso ai concittadini, su cui Valter si è speso, sottolineando, però, anche l’importanza di validi collaboratori. “Le attività che svolgiamo con la Confesercenti piovese sono tante e tutte, ogni volta, si rivelano un successo. Tutto ciò non sarebbe possibile senza la valida collaborazione e le doti organizzative del responsabile dell’ufficio piovese della Confesercenti, ovvero Andrea Ferrara, e senza l’aiuto di tutti coloro che collaborano alla realizzazione delle nostre manifestazioni – ha voluto sottolineare – Si tratta di un lavoro che viene dal cuore, per il paese e, grazie ai nostri interventi, la moda piovese è riuscita a raggiungere alti livelli, arrivando al suo culmine con il palinsesto di Piove è Moda”.

Questo riconoscimento diventa un ulteriore conferma alla validità del lavorosvolto dall’associazione di categoria, in un contesto che sta mettendo a dura prova i commercianti. “Purtroppo il futuro del commercio non è roseo, tanti negozi chiudono – ha concluso – ed è proprio per questo che cerchiamo di dare vita a numerose manifestazioni, per tenere compatto e vivo il centro cittadino. In tutto ciò, è importantissimo anche l’appoggio dell’amministrazione comunale e la collaborazione dei negozi”. Nel corso della serata, è stata chiamata per la premiazione sul palco anche la corale di Arzergrande, che ha ricevuto il riconoscimento dal sindaco Luca Sartori.

di
Linda Talato

Lascia un commento