Zaia: “Dopo Parigi ripristinare le frontiere e varchi di accesso a Venezia”

20140723_luca-zaia4“Dopo i fatti di Parigi, bisogna occuparsi della sicurezza dei cittadini, ripristinando le frontiere e instaurando maggiori controlli, a cominciare dai treni e dalle stazioni”. Così scrive sulla propria pagina Facebook il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, aggiungendo che “Schengen era una bella idea, ma non possiamo delegare la gestione delle frontiere europee a Paesi che non sono attrezzati”.
“In una società multirazziale abbiamo bisogno di sapere chi entra a casa nostra – incalza -. Per questo chiedo al Ministero dell’Interno di organizzare celermente un sistema di controllo dei varchi di accesso a Venezia con cani che fiutino gli esplosivi.
Non mi sembra una limitazione insostenibile delle nostre libertà”.

Lascia un commento