Amianto, obiettivo zero a Vigonza

rimozione_eternitBasta amianto! E’ questo lo spirito con il quale anche per l’anno 2015 il il Comune di Vigonza ha voluto continuare a concedere una somma stabilita di contributi a favore di tutti i residenti del territorio vigontino che intendano effettuare o che abbiano effettuato dalla data del 1° gennaio 2015 interventi di bonifica dell’eternit su beni o siti ricadenti in area di loro proprietà, incentivando interventi volti a salvaguardare la salute dei cittadini ed il risanamento dell’ambiente. La somma stanziata ai fini del bando di bonifica amianto è di 15 mila euro e sarà destinata ad edifici ad uso di civile abitazione. Le iniziative per le quali potranno essere richiesti i contributi riguarderanno gli interventi di bonifica su manufatti contenenti amianto. Saranno ritenute ammissibili le sole spese per l’intervento di bonifica e non le spese di progettazione/direzione lavori, consulenza per redazione/presentazione pratiche agli Enti preposti, o altre attività commissionate dal richiedente. Verranno infatti prese in considerazione solamente gli interventi di bonifica che prevedono la rimozione di materiali contenenti amianto.
Il contributo concesso sarà erogato, in unica soluzione, entro 90 giorni dalla presentazione della documentazione tecnico contabile comprovante l’avvenuta ultimazione dei lavori, nonché della documentazione di avvenuto smaltimento (fatture debitamente quietanzate e formulari di identificazione del rifiuto). Al fine di poter concorrere ai benefici previsti dal presente bando, le domande devono soddisfare le seguenti condizioni: a) l’intervento di bonifica non abbia avuto inizio prima del 01/01/2015; b) devono essere conformi alle prescrizioni e complete della documentazione richiesta nel bando di bonifica. Le domande di contributo vanno presentate a pena di esclusione all’ufficio protocollo del Comune di Vigonza, corredate della richiesta documentazione tecnica.

Manuel Glauco Matetich

Lascia un commento