domenica, 16 Gennaio 2022
More
    Notizie
    HomeVenezianoChioggiaChioggia, inaugurato il nuovo Corso del Popolo

    Chioggia, inaugurato il nuovo Corso del Popolo

    Leaderboard

    Riapertura Piazza e Telecamere (2)Corso del Popolo torna alla città più bello e sicuro di prima. Terminati i lavori per il rifacimento della pavimentazione della parte sud, prima di Natale saranno attivate 24 nuove telecamere per la videosorveglianza della “Piazza” di Chioggia. Il nuovo Corso del Popolo è stato inaugurato il 16 novembre con una cerimonia ufficiale e taglio del nastro del sindaco, affi ancato dall’assessore ai Lavori pubblici Riccardo Rossi e dai responsabili degli uffi ci tecnici che hanno curato il rinnovo del centro storico. “Chioggia torna ad avere il suo salotto – ha affermato soddisfatto il sindaco, Giuseppe Casson – ci scusiamo per i grossi disagi arrecati ai residenti e ai commercianti, ma qualche sacrificio va accettato se lo scopo è migliorare il decoro e la vivibilità della nostra piazza”. A breve partiranno anche i lavori di adeguamento dell’illuminazione e arredo urbano, che insieme al rinnovo della pavimentazione, porteranno ad una spesa complessiva di 1.450.000 euro.

    “Ora è nostro compito attuare tutte le misure necessarie alla salvaguardia del nuovo centro storico – aggiunge Casson – Adotteremo un provvedimento di limitazione del traffico per i mezzi pesanti e attiveremo le telecamere”. I 18 dispositivi CCTV installati sotto i portici saranno collegati con la polizia locale, che potrà controllare le immagini in tempo reale o andando indietro di una settimana, (come prevede la legge) per migliorare la sicurezza cittadina. Le 6 telecamere installate nella parte esterna dei portici, invece, grazie alla loro portata ad ampio raggio, potranno tornare utili anche in futuro per monitorare le targhe ai varchi di accesso alla ZTL. La pedonalizzazione totale di Corso del Popolo, infatti, rimane tra gli obiettivi immancabili dell’amministrazione, ma non sembra essere vicina. “Potremo chiudere il centro storico alle auto, solo quando ci saranno tutte le condizioni per farlo – commenta il sindaco – La pedonalizzazione non può essere improvvisata. Si dovrà attendere che parcheggi e viabilità nel resto della città lo consentano. Se i 60 milioni di euro della Legge Speciale venissero sbloccati, potremmo mettere l’acceleratore a questo progetto – e conclude – La vicenda non può essere liquidata in uno spot elettorale, come vorrebbe qualcuno, perché è fondamentale che venga accompagnata da misure che garantiscano di realizzare questa operazione in modo sostenibile”.

     

    di
    Sara Boscolo Marchi

    Leaderboard

    Le più lette