Minacciato, il parroco di Pionca di Vigonza lascia la parrocchia

parrocchia sant'ambrogio vigonza-2Qualcuno, approfittandosi del suo buon cuore, aveva cominciato a minacciare don Roberto Gastaldi Cibola, parroco 70enne della chiesa di S. Ambrogio di Pionca di Vigonza, costringendolo alla fine ad abbandonarla.

Pare che don Cibola, secondo quanto riportato dal Gazzettino, fosse stato mosso da carità nei confronti di un gruppo di persone in difficoltà economica, ai quali avrebbe poi elargito degli aiuti in denaro. Evidentemente, non è bastato. All’inizio si era trattato di qualche soldo, ma poi le richieste sarebbero diventate insistenti e ripetute, e ci sarebbero anche state delle minacce dirette al parroco, se non avesse dato quello che chiedevano. Le minacce sarebbero diventate così pesanti da costringerlo, suo malgrado, ad abbandonare la parrocchia, per tutelare la sua incolumità e quella dei fedeli.
Il parroco se n’è andato in silenzio, già da qualche giorno, dopo averne dato annuncio domenica durante la santa messa, davanti ai fedeli, sgomenti per la triste notizia.

Lascia un commento